News 2 min

Epic Games stava per essere acquisita (e nessuno lo sapeva)?

Google stava per mettere le mani su Epic? Pare proprio di sì.

Google avrebbe preso in considerazione l’acquisto di Epic Games, nel corso delle controversie relative all’eliminazione dell’app di Fortnite per Android.

La notizia scuote tutti coloro che tengono d’occhio i titoli gratuiti forniti dal negozio online dei creatori di Fortnite, esclusivamente per piattaforma PC.

Ricorderete infatti che si scatenò anche una diatriba legale anche tra Apple ed Epic, con il gioco bannato da AppStore e quindi non più fruibile né su sistemi Android né su quelli della “mela morsicata”.

Del resto, considerando quanti soldi è in grado di racimolare il battle royale di Epic, non sorprende che l’azienda di Mountain View abbia messo gli occhi sull’intero pacchetto (o parte di esso).

https://twitter.com/tomwarren/status/1423681254126465035?s=08

La scorsa notte, Google avrebbe revocato alcune delle sue revisioni nella denuncia antitrust di Epic contro la compagnia di Mountain View.

La denuncia omette ancora molti dettagli sui rapporti di Google con società specifiche, ma le novità hanno messo in luce qualcosa di molto interessante.

Google, che è stata citata in giudizio da Epic Games per le commissioni che addebita agli sviluppatori nel suo negozio di app per dispositivi mobili, stava considerando l’acquisizione del produttore, secondo i documenti precedentemente redatti.

Google, si legge, ha sviluppato una serie di progetti interni per affrontare il ‘contagio’ percepito dagli sforzi di Epic e altri, al fine di offrire ai consumatori e agli sviluppatori alternative competitive, contemplando l’acquisto di una parte o della totalità di Epic per “soffocare” questa minaccia.

Questo, in base a un estratto dalla denuncia di Epic incluso in un documento di Google emerso poche ore fa, confermato sia da The Verge che da Bloomberg.

I messaggi che discutono di tale possibilità rimangono segreti e la denuncia non indica che Google abbia mai contattato Epic per suggellare un accordo.

Inoltre, in un tweet arrivato durante la giornata di oggi, il CEO di Epic Tim Sweeney ha affermato che «stiamo scoprendo solo ora che Google avrebbe preso in considerazione l’acquisto di Epic, al fine di interrompere i nostri sforzi per competere con Google Play».

Ricordiamo che poche ore fa Epic Games Store ha annunciato i nuovi giochi gratis della settimana, rendendone al contempo disponibili due per PC.

Del resto, anche Xbox Game Pass ha ulteriormente aggiornato la sua libreria, lanciando Hades assieme ad altri titoli davvero notevoli.

Senza dimenticare che anche PlayStation Plus ha da poco lanciato le sue novità per il mese di agosto.

Se volete dotarvi di un PC da gaming per poter approfittare dei giochi gratis proposti da Epic, date un’occhiata a questo notebook di ultima generazione su Amazon.