News 2 min

Elden Ring sbarca al cinema, ma non nel modo che pensate voi

Giocare al soulslike di FromSoftware su un maxischermo? Perché no.

Elden Ring è ormai un titolo che non ha bisogno di presentazioni, sebbene a quanto pare i giocatori continuano ad avere metodi davvero poco ortodossi di vivere l’avventura nell’Interregno.

Il gioco (che trovate anche su Amazon) si è infatti rivelato essere un successo, tanto che continuano a emergere curiosità di ogni genere.

Dopo che Bandai Namco ha deciso di rilasciare un nuovo trailer in live-action dedicato al gioco, un fan del titolo ha deciso di portare Elden Ring al cinema, letteralmente.

Come riportato anche da Game Rant, un giocatore ha deciso di dare un senso al gioco affittando un’intera sala cinematografica per giocare all’ultimo RPG di FromSoftware.

L’utente cute_homie su Reddit ha postato una foto dall’interno di un cinema, con la schermata del titolo di Elden Ring sul maxischermo, come fosse quella di un film.

Il giocatore in questione è riuscito ad avere l’intero cinema a disposizione anche grazie al fatto che purtroppo l’attività avrebbe chiuso i battenti di lì a poco.

Tuttavia, cute_homie è riuscito a trarre il massimo da questa situazione, ottenendo un modo nuovo e sicuramente molto coinvolgente di giocare a Elden Ring.

Added bonus to my theater closing down in a few days. from Eldenring

Nei commenti al post su Reddit, i fan discutevano su quale boss di Elden Ring sarebbe stato più divertente da affrontare con le immagini e l’audio potenziati di un cinema.

Alcuni si sono spaventati immaginando Malenia su uno schermo del genere, sebbene anche il temibile Signore dei Draghi Placidusax avrebbe fatto sicuramente la sua porca figura. Sicuramente, giocare un soulslike al cinema dev’essere in ogni caso un’esperienza da vivere almeno una volta nella vita.

Restando in tema, avete letto anche che che il nuovo gioco di FromSoftware e Hidetaka Miyazaki si troverebbe nelle fasi finali di sviluppo?

Ma non solo: un video ha svelato come mai Radahn è in grado di atterrare sempre dove si trovano i Senzaluce.