News 2 min

Elden Ring, le cavalcature dei nemici nascondono un segreto molto utile

Dopo tanti mesi dall'uscita continuano ad emergere segreti di Elden Ring, come le cavalcature che possono essere usate contro i nemici.

Elden Ring è sicuramente il gioco dell’anno, se non per il proverbiale premio lo è almeno per quanto si è parlato del soulslike di From Software.

Il titolo ha venduto tantissimo (e potete contribuire ai suoi record acquistandolo su Amazon) e a prescindere da quale videogioco vincerà il titolo di “migliore dell’anno”, il soulslike ha sicuramente fatto storia.

Le storie che sono emerse sono tantissime anche se, oggi, Elden Ring non fa più paura visto che c’è chi affronta i boss con una facilità disarmante.

Anche se, in generale, i boss possono fare ancora paura ai giocatori nelle giuste condizioni.

In ogni caso, a distanza di mesi i giocatori stanno ancora scoprendo delle novità all’interno di Elden Ring, e quella di oggi arriva direttamente da Reddit.

Un utente ha scoperto che le cavalcature dei nemici possono diventare effettivamente degli alleati, ritorcendosi contro i loro precedenti padroni.

Mentre le cavalcature nemiche della superficie dell’Interregno sono più che altro cavalli, nelle profondità gli avversari cavalcano cose come enormi formiche che da sole potrebbero essere letali.

Ma c’è un modo, sconosciuto a molti, per usarle a proprio vantaggio.

First time seeing this.. Knocked the Nox lady off of her ant and it went to brutally murder her. from Eldenring

Come potete vedere dal video qui sopra, un giocatore di Elden Ring è riuscito a disarcionare la spadaccina Nox dalla sua cavalcatura e, con sua stessa sorpresa, la formica gigante si è ritorta contro la sua vecchia padrona. Il motivo per cui questa cosa si accaduta è ancora ignota.

Nei commenti qualcuno ipotizza che gli occhi viola luminosi delle formiche suggeriscono una sorta di controllo mentale da parte dei Nox. Abbattere il cavaliere o far addormentare la formica rompe l’incantesimo, facendo sì che la formica gigante sfoghi la sua frustrazione contro il padrone.

Ma rimane una speculazione priva di fondamento che, chissà, prima o poi qualcuno scoprirà definitivamente. Magari utilizzando le splendide guide ufficiali in uscita, che però sono state rinviate.

Tra l’altro Elden Ring all’inizio era molto diverso rispetto a come l’hanno visto tanti giocatori: eccolo qua.