News 2 min

Elden Ring è meraviglioso in versione SNES a 16-bit

Il Senzaluce, ma su Super Nintendo (ed è subito 1995).

Elden Ring, l’ultimo capolavoro prodotto e sviluppato del team capeggiato da Hidetaka Miyazaki, è da tempo al centro di numerosi omaggi e tributi, tra cui ora anche una vera e propria versione SNES del gioco.

L’ultima fatica  dai creatori della saga di Dark Souls (che trovate su Amazon a prezzo davvero molto basso) è un soulslike che ben si sposerebbe con l’estetica di un gioco a 16-bit, nonostante tutto.

Del resto, già una bellissima versione PS One di Elden Ring aveva fatto capolino alcune settimane fa, lasciando i fan letteralmente senza parole.

Senza contare anche l’altrettanto sorprendente versione per Game Boy in bianco e nero, ancora più nostalgica di quanto in realtà saremmo chiamati a immaginare.

Come riportato da Eurogamer.net, il canale Youtube 64 Bits ha pubblicato un video demake di come sarebbe Elden Ring su SNES, e quanto pare sembra davvero fantastico.

Naturalmente, il gioco adotta una visuale dall’alto simile a quella di alcuni giochi di ruolo classici del passato (il video cita Secret of Mana, Terranigma e Final Fantasy VI come chiare e palesi fonti di ispirazione).

Nel filmato è possibile ammirare un piccolo ma agguerrito Senzaluce che sconfigge vari boss iconici con armi da mischia e magia. Poco più in basso, il video in questione.

Per quanto riguarda la mappa del mondo di gioco il video mostra alcuni tipici effetti grafici dell’epoca, come il Mode 7, prima di trasportarci in aree e dungeon specifici. Al momento, tuttavia, non sembra essere possibile scaricare questa versione SNES del gioco, sebbene non è da escludere che prima o poi possa fare capolino (magari gratis).

Restando in tema, anche il bellissimo Bloodborne è stato trasformato in un demake in tempi non sospetti, in una nuova versione davvero sorprendente.

Ma non solo: un altro modder ha anche deciso di mostrare Elden Ring da una nuova prospettiva, come fosse un capitolo di Baldur’s Gate e Diablo.

Infine, sempre in direzione dei videogiocatori più nostalgici, un appassionato del gioco targato FromSoftware ha deciso di ricreare la battaglia contro Margit, ma questa volta rigorosamente in 2D.