News 2 min

Invitati a creare un diario di viaggio di Elden Ring, i giocatori si sono fatti prendere un po’ la mano

Elden Ring è vasto e difficile senza aiuti e indicazioni. Adesso i fan hanno deciso di farsele da soli in modi sorprendenti

Elden Ring è uscito da poco e sta mettendo a dura prova le capacità e la pazienza di molti tenaci e temerari giocatori.

Come saprete se avete anche solo un po’ di familiarità con i titoli FromSoftware, i soulslike sono particolarmente difficili e ci mettono di fronte a sfide davvero ostiche.

Nonostante l’intricato level design di queste opere, che i fan del genere hanno imparato ad apprezzare, Elden Ring sembra avere introdotto un ulteriore livello di complessità, che non si limita a confondere le idee limitatamente a specifici dungeon.

La nuova opera di Miyazaki è open world, e ciò vuol dire che i giocatori hanno di fronte un mondo vastissimo pieno di segreti, location, nemici e boss da scoprire.

Per di più nel gioco non viene fornito alcun tipo di indicazione particolare che aiuti nell’esplorazione, ad eccezione degli aiuti dati dagli stessi luoghi di grazia per seguire la quest principale, o di alcuni segnalini che il giocatore può posizionare a piacimento nella mappa.

Si è sicuramente privilegiato il senso di scoperta, favorendo l’inebriante sensazione che si prova nel vagabondare nel temibile Interregno.

Qualcuno però potrebbe sentire il bisogno di segnare la posizione dei vari NPC, ricordare le quest che spesso questi assegnano, o semplicemente ricordare il luogo dove si trova un boss particolarmente difficile che si ha intenzione di affrontare nuovamente una volta che sia ha livellato abbastanza.

Semplicemente, molti potrebbero sentire la necessità di creare un diario di viaggio prendendo appunto sulle proprie scorribande, e adesso c’è qualcuno che l’ha fatto davvero.

Attualmente è possibile trovare su Twitter un grande quantitativo di giocatori che hanno deciso di tenere traccia della propria avventura in Elden Ring, molto spesso in modi davvero suggestivi e creativi, con tanto di illustrazioni a tema.

Questi sono solo alcuni dei diari creati dai giocatori, sicuramente un modo utile e affascinante per tenere traccia dei propri progressi, proprio come farebbe un vero avventuriero sperduto in una terra ostile e sconosciuta.

Per concludere, qualcuno ha deciso di mettere in vendita le proprie rune di Elden Ring in un famoso sito, e sembra stia dando i suoi frutti.

Se volete buttarvi nell’Interregno, potete acquistare Elden Ring a prezzo scontato su Amazon.