News 2 min

Destiny diventerà un film? Sony punta tutto sulle IP di Bungie

Bungie vorrebbe trasformare le proprie IP in franchise multimediali: il primo sarà Destiny?

L’acquisizione di Bungie Studios ha destato molta curiosità tra fan e addetti ai lavori: l’operazione che portato all’ingresso degli autori di Destiny nel team PlayStation si è infatti rivelata molto interessante non solo per via della cifra spesa da Sony, ma anche per il suo grande potenziale sui giochi futuri.

Gli sviluppatori possiedono infatti una grande esperienza per il supporto dei Games As A Service, come dimostrato da Destiny 2, una IP il cui futuro potrebbe essere oggi molto interessante.

Non è certamente un caso che, poco dopo l’acquisizione, la nuova espansione The Witch Queen è già volata a 1 milione di pre-order: presto potrebbe diventare il DLC più venduto di sempre nella storia di Destiny.

Ciò a cui Sony è realmente interessata è però la loro esperienza nel supportare le community a lungo termine: questa collaborazione si dimostrerà molto fruttuosa per PlayStation, che starebbe già lavorando a ben 10 giochi live service da lanciare entro il 2026.

Sembra però che i piani per Bungie non si fermino ai soli videogiochi: come riportato da PlayStation LifeStyle, Sony vuole puntare molto su progetti multimediali per far crescere le proprie IP.

Così, dopo il film di Uncharted in uscita a breve nelle sale cinematografiche, il prossimo progetto di Sony Pictures potrebbe essere proprio uno dei franchise di Bungie, come svelato dal CFO di Sony Hiroki Totoki nella consueta call finanziaria di fine trimestre:

«[L’acquisizione di Bungie] non riguarda solo l’area del gaming, ma l’utilizzo delle IP e del suo merchandising – come per esempio un gioco che diventa un film.

Bungie vuole far crescere le IP che possiede in una maniera multi-dimensionale: è questa la loro speranza. Per questo motivo, crediamo di poterli aiutare – abbiamo Sony Pictures e Sony Music, e Bungie può utilizzare le nostre piattaforme per far crescere le sue IP e farle diventare grandi».

Insomma, sembra che non sia solo Sony ad augurarsi che i franchise di Bungie possano presto diventare progetti multimediali, ma che si tratti di un augurio degli stessi sviluppatori e, con molta probabilità, potrebbe essere stato proprio questo desiderio alla base dell’acquisizione di PlayStation.

Chiaramente, il maggiore indiziato per un eventuale film sarebbe proprio Destiny, ma non bisogna dimenticare che Bungie possiede IP come Oni e Marathon che si sposerebbero bene con il grande schermo.

Naturalmente, al momento non è ancora arrivato alcun annuncio ufficiale: qualora Sony e Bungie decidessero di andare avanti e di annunciare davvero un nuovo film, vi terremo prontamente aggiornati.

Nel frattempo, vi ricordiamo che quella di Bungie potrebbe non essere l’unica operazione di mercato a sorpresa: Sony ha già annunciato di aspettarsi altre acquisizioni a breve.

Se volete provare con mano il capolavoro multiplayer di Bungie, su Amazon potete recuperare l’Edizione Leggendaria di Destiny 2 a un prezzo speciale.