News 2 min

Death Stranding, ora sappiamo quanto ha venduto (e non è poco)

Death Stranding ha venduto 5 milioni di copie su PlayStation 4 e PC.

Kojima Productions ha finalmente svelato i dati di vendita ufficiali di Death Stranding, l’esclusiva PlayStation resa disponibile anche su PC.

Nonostante fossero arrivate più volte rassicurazioni da parte del team, le cifre ufficiali di Death Stranding non erano mai state rese disponibili fino ad ora: adesso è arrivata dunque la conferma ufficiale che le copie vendute non sono state poche.

Erano già arrivati indizi sulle vendite importanti dell’ultima fatica di Hideo Kojima, ma era difficile riuscire a verificarli senza avere a disposizione dati ufficiali.

Anche per questo motivo, gli analisti avevano sottolineato come fosse difficile riuscire a prevedere davvero le vendite di Death Stranding.

Da adesso non sarà più necessario fare alcuna previsione: in un’intervista pubblicata da Gamesindustry.biz, il responsabile del marketing di Kojima Productions, Jay Boor, ha infatti confermato ufficialmente quante copie ha venduto l’avventura di Sam Bridges.

Tenendo conto sia della versione PlayStation 4 che dell’edizione per PC, Death Stranding ha venduto in totale 5 milioni di copie fino al 31 marzo 2021.

Considerando che si tratta del primo vero titolo pubblicato da Kojima Productions, dopo l’addio dello storico director da Konami, Jay Boor sostiene che il titolo è andato «piuttosto bene» dal punto di vista delle vendite, che effettivamente non sono state poche.

Death Stranding può essere reputato dunque un vero successo commerciale: motivo che ha spinto Sony a investire per la produzione di Director’s Cut, che uscirà il 24 settembre su PS5.

Jay Boor ha evidenziato come la pandemia ha condizionato fortemente il giudizio dei giocatori, sottolineando di essere rimasto impressionato da come gli utenti hanno reagito al titolo prima e dopo il COVID-19.

Per questo motivo, Kojima Productions si dice ottimista sul lancio di Death Stranding Director’s Cut, evidenziando come l’intento sia sempre stato quello di espandere il mondo, migliorando allo stesso tempo le caratteristiche chiave.

In ogni caso, Hideo Kojima ha ammesso di non essere entusiasta del termine Director’s Cut, dato che implicherebbe l’aver tagliato contenuti dalla versione base.

La nuova versione infatti si limiterà ad espandere ulteriormente il titolo con nuove aggiunte, tra le quali ci sarà anche un’apprezzata feature nascosta.

Hideo Kojima ha ammesso di non essersi occupato lui del trailer di Death Stranding Director’s Cut ma che, se ci fosse abbastanza richiesta, potrebbe realizzarne una versione speciale in occasione del lancio.

Se in attesa della Director’s Cut volete recuperare un’altra produzione di Hideo Kojima, potete acquistare Metal Gear Solid V Definitive Experience al miglior prezzo su Amazon.