News 2 min

Cyberpunk 2077 versione 1.31 sembra incredibile (e va oltre la next-gen)

Beyond All Limits Ray Tracing, e si vede.

Quasi un anno dopo la sua uscita, Cyberpunk 2077 continua ad essere tra i giochi più discussi degli ultimi mesi nonostante le infinite polemiche legate alla versione console.

Il lancio dell’action RPG ambientato a Night City è stato infatti funestato da problemi di ogni sorta, sebbene la versione PC sembra essere sempre stata l’unica in grado di “salvarsi” dalla catastrofe.

Vero anche che il team di sviluppo con sede in Polonia ha da poco reso disponibile la patch 1.3.1 per il gioco, piena di ulteriori modifiche e cambiamenti di sorta (specie bug fix).

Senza contare che, per espandere ancora di più Cyberpunk 2077 e renderlo sempre più convincente, CD Projekt RED avrebbe assunto dei modder per lavorare al loro titolo di punta (e non solo).

Ora, come riportato anche Wccftech, un nuovo video dedicato al modding e messo insieme da Digital Dreams mostra quanto sia incredibile l’ultima versione del gioco sviluppato da CD Projekt con il preset chiamato Beyond All Limits Ray Tracing.

Questo mette in mostra le superbe caratteristiche native della tecnologia legata al Ray Tracing compatibile con il gioco grazie anche all’NVIDIA DLSS 2.2 su RTX 3090:

Potete vedere lo (sbalorditivo) video coi vostri occhi, poco più in basso.

 

Il filmato, realmente sorprendente, pone l’accento proprio sulle superfici riflettenti (inclusi gli specchi d’acqua o il manto stradale), al fine di replicare quanto più possibile un grado di realismo davvero molto elevato, grazie all’inclusione di ben 50 mod.

Chissà se un giorno si riuscirà ad avere questo livello di dettaglio anche per quanto riguarda la versione console, specie quella per piattaforme next-gen il cui rilascio è al momento sempre previsto entro fine anno (ma senza una data precisa).

Del resto CD Projekt non ha mai avuto intenzione di abbandonare il suo RPG futuristico, come dimostrato dalla grande quantità di aggiornamenti rilasciati negli ultimi mesi.

Ricordiamo anche che proprio in questi giorni CDPR starebbe assumendo per un nuovo progetto in lavorazione, con molta probabilità un open world (non si sa se legato o no a Cyberpunk 2077).

Ma non è tutto: avete letto anche che il “flop” del lancio del titolo CD Projekt è servito da lezione a un altro team di sviluppo, attualmente al lavoro su un gioco davvero molto promettente?

Per concludere, alcuni giorni fa vi abbiamo anche mostrato un’arma davvero iconica di Cyberpunk 2077 che esiste nel mondo reale (ed è sorprendente).

Volete recuperare un’altra opera di casa CD Projekt? Potete investire un po’ di ore nello splendido The Witcher 3 Wild Hunt.