News 2 min

Cyberpunk 2077, i personaggi «nudi» diventano davvero next-gen (grazie ai fan)

Il modder 'XilaMonstrr' ha da poco rilasciato un nuovo pacchetto di texture 4K AI-enhanced per Cyberpunk 2077 di CD Projekt RED.

Cyberpunk 2077 è sicuramente un gioco che ha lasciato il segno, anche grazie a un gran numero di mod, le quali continuano a rendere il gioco più bello da vedere.

L’RPG fantascientifico di CD Projekt RED, che potete recuperare su Amazon, ha infatti ricevuto col tempo vari aggiornamenti ufficiali e non.

Dopo l’annuncio di Phantom Libertyossia il DLC a pagamento con nuovi elementi di storia e di gameplay, in cui ritornerà anche Keanu Reeves nei panni di Johnny Silverhand – i modder non se ne sono comunque rimasti con le mani in mano.

Come riportato anche da DSO Gaming, infatti, Cyberpunk 2077 ha ricevuto un pacchetto di texture body skin in 4K per tutti i personaggi.

Il modder ‘XilaMonstrr’ ha infatti rilasciato un nuovo pacchetto di texture 4K AI-enhanced per Cyberpunk 2077.

Secondo la descrizione, questo pack revisionerà la pelle del corpo di tutti i personaggi maschili e femminili. compresi gli NPC.

Da notare che questo pacchetto non revisiona le texture dei vestiti o delle armature: come suggerisce il titolo, infatti, la mod migliora solo la qualità delle texture dei corpi. In altre parole, potrete apprezzare queste nuove texture sono ammirando i personaggi nudi.

Per revisionare le texture, XilaMonstrr ha utilizzato tecniche di intelligenza artificiale: pertanto, le nuove skin migliorate mantengono l’estetica e lo stile artistico delle versioni originali.

È possibile scaricare il tutto, ovviamente sempre e solo in forma gratuita, da questo indirizzo (e nel mentre vi auguriamo buon divertimento).

Del resto, parliamo di un titolo che ha riguadagnato la vetta di Steam, quindi a quanto pare è giusto che continui a ricevere mod con regolarità.

Ma non solo: a settembre NVIDIA e CDPR hanno annunciato che un aggiornamento gratuito per Cyberpunk 2077 che aggiungerà il supporto per una modalità Ray Tracing.

Infine, nonostante il rilancio del gioco, a sua volta CDPR ha avuto una brutta sorpresa, tanto da dover fornire rimborsi ad alcuni utenti.