News 2 min

Call of Duty Warzone, update 19 aprile: cosa cambia e quanto pesa

I particolari rivelati nel changelog ufficiale

Un nuovo update è disponibile oggi per Call of Duty Warzone, introducendo correzioni per alcuni bug e una serie di nerf per le armi del battle royale.

Il titolo di Activision è sulla bocca dei fan ultimamente per la trasformazione in zombie di diversi giocatori, dovuta ad un curioso evento in-game.

In particolare, il ritocco principale riguarda la nuova arma Sykov, arrivata appena tre giorni fa e già oggetto di cambiamenti importanti su input degli appassionati.

Come rivelato da Raven Software, la Sykov ha ricevuto questi cambi in relazione agli accessori che è possibile allegarvi:

  • Sorokin 140mm Auto (Sykov) – Hip spread aumentata.
  • Akimbo (Sykov) – velocità di movimento ridotta del 5%
  • 80 Round Drums (Sykov) – velocità di movimento ridotta del 5%, velocità di movimento ADS ridotta del 7%
  • Danno ridotto del 25% quando vengono usati insieme la Sorokin 140mm Auto e le 80 Round Drums

Gli ultimi due accessori, ha precisato Raven in una nota successiva al changelog, non subiscono riduzioni della loro efficacia quando equipaggiati singolarmente.

Un processo di nerf tipico dei nuovi pezzi d’equipaggiamento che vengono introdotti nei service game, per quanto sia risultato immediatamente eccessiva la potenza di quest’arma in Call of Duty Warzone.

https://twitter.com/RavenSoftware/status/1384161478836506630

Contrariamente al precedente, questa patch non è applicata lato server ma deve essere scaricata sulle vostre console e PC.

Anche in quel caso, però, erano stati gli accessori e la loro incidenza sulla qualità del gameplay a rubare la scena nell’aggiornamento.

In particolare, sulle console PlayStation il peso è pari a 2.3GB, mentre su quelle Xbox è di circa 5GB; un peso tutto sommato accettabile considerando il curriculum della serie.

Di recente, è emerso peraltro un problema che costringe i giocatori di Call of Duty Warzone in un loop infinito di download e installazione di aggiornamenti.

Si tratta di uno degli ultimi update per la mappa Verdansk, dal momento che abbiamo già una data per la sua nuclearizzazione, che coinciderà con l’inizio di una nuova stagione.

Se dopo aver giocato alla battle royale di Warzone volete portare a casa Call of Duty: Black Ops Cold War, vi raccomandiamo di approfittare del prezzo di Amazon sullo sparatutto.