News 2 min

Call of Duty: Warzone, perché Verdansk è finita nel 1984? Abbiamo una risposta

Parliamo di viaggi nel tempo, o c'è dell'altro?

Dopo che l’evento nucleare di Call of Duty: Warzone ha fatto esplodere la Verdansk “moderna”, i giocatori sono stati apparentemente trasportati indietro nel tempo, fino al lontano 1984.

Sino ad oggi, questo vero e proprio viaggio temporale non è stato spiegato, né giustificato da qualsivoglia dettaglio della storia anche a seguito dell’apparizione di Rebirth Island.

Perché, all’improvviso, ci siamo ritrovati nei gloriosi anni ottanta? C’è una ragione specifica dietro a tutto ciò?

A quanto pare, qualcuno potrebbe aver trovato una risposta piuttosto esaustiva al riguardo, come riportato anche da Eurogamer.net.

Durante il filmato riprodotto all’inizio di una partita di Warzone, è possibile notare la parola “Flashback” nell’angolo in basso a sinistra dello schermo.

Questo, insieme a quanto visto in un recente sondaggio che, stando a quanto riferito, menziona un nuovo sistema di viaggio veloce tramite alcune “porte rosse”, ha portato alcuni utenti a portare alla luce una teoria piuttosto plausibile su ciò che sta accadendo.

“The Red Door” era infatti il nome dell’alfa interna di Call of Duty: Black Ops Cold War, emersa a luglio. All’epoca non potevamo saperlo, ma le cosiddette porte rosse avrebbero giocato un ruolo chiave nella campagna del gioco (seguono spoiler, quindi procedete a vostro rischio).

Le porte rosse sono state avvistate nella missione chiamata “Break on Through”, la quale ci fa vivere un flashback nel lontano Vietnam del 1968.

Leggi anche: L’anti-Call of Duty: Warzone è in arrivo? Pare proprio di sì

La teoria, quindi, è che Verdansk ’84 stia mettendo i giocatori nella stessa situazione del personaggio di Black Ops Cold War, chiamato a rivivere in un ricordo la missione in Vietnam.

Se questo corrisponde al vero, in Warzone non parliamo quindi di un vero e proprio viaggio nel tempo, bensì ci un semplice flashback legato al rapimento di Adler. Staremo a vedere se nelle prossime settimane emergeranno altri dettagli sulla cosa.

Se volete saperne di più sulla Stagione 3 di Warzone, date un’occhiata alla roadmap completa. Avete già letto anche Call of Duty 2021 potrebbe non essere Vanguard, bensì una remastered multiplayer di uno dei capitoli più amati del franchise?

Se dopo aver giocato alla battle royale di Warzone volete portare a casa Call of Duty: Black Ops Cold War, vi raccomandiamo di approfittare del prezzo di Amazon sullo sparatutto. Fatelo vostro al più presto!