News 2 min

Call of Duty Warzone è più “tossico”: l’ultima patch rimuove una feature

Call of Duty Warzone ha disabilitato la possibilità di segnalare chat offensive.

L’ultimo aggiornamento di Call of Duty Warzone ha rimosso, seppur temporaneamente, una feature molto importante per la community che era indispensabile per renderla meno tossica.

La patch del battle royale di Black Ops Cold War ha infatti disabilitato la possibilità di segnalare le chat offensive in-game, un cambiamento che ha lasciato inevitabilmente perplessi molti fan.

Considerando il grande lavoro fatto dagli sviluppatori per bannare i cheater ed assicurarsi che i giocatori possano sempre divertirsi, la modifica può apparire decisamente sorprendente, anche se c’è una ragione ben precisa.

Dai cambiamenti riportati nell’ultimo aggiornamento non sembra esserci alcun riferimento al glitch dell’invisibilità, di cui è possibile poter abusare anche involontariamente.

Come riportato da Video Games Chronicle, sembra che utilizzare l’apposito tasto per segnalare chat offensive potesse comportare a volte un crash inaspettato del gioco.

Raven Software ha dunque deciso di sospendere questa funzione con l’ultimo update: nel frattempo, investigherà sul problema e cercherà di capire come mai questo bug si stia verificando.

La decisione è, ovviamente, solo temporanea, anche se i fan sono rimasti naturalmente sorpresi da questa decisione, che inevitabilmente comporterà ad un aumento della «tossicità», dato che alcuni utenti sanno di avere molte più possibilità di poter agire senza subire conseguenze.

L’ultimo aggiornamento ha inoltre sistemato un bug relativo al Silenzio di Tomba, che poteva rimanere attivo per tutto l’incontro qualora il giocatore decidesse di utilizzarlo poco prima che la lobby pre-match si fosse conclusa.

Gli sviluppatori hanno anche risolto un problema legato all’arma C58 Royal & Kross 4x Optic, che si può tradurre in un vero e proprio nerf dell’arma, dato che adesso il rinculo verrà avvertito maggiormente.

L’aggiornamento per Call of Duty Warzone è già disponibile per il download: ai fan non resta che gli sviluppatori identifichino presto il problema legato alla segnalazione delle chat, così da fermare il prima possibile i membri più tossici.

Recentemente è arrivata la Stagione 4 Furiosa su Warzone, che ha introdotto tantissime novità, tra cui una nuova modalità a obiettivi.

Il C58 era già stato ritoccato in un precedente update, definito dagli sviluppatori come il più grande aggiornamento di bilanciamento della storia.

Warzone potrebbe presto venire utilizzato per un altro importante scopo: svelare ufficialmente il nuovo capitolo di Call of Duty.

Se siete appassionati della saga di Activision, potete acquistare Call of Duty Modern Warfare al miglior prezzo su Amazon.