News 2 min

Battlefield 6: meteo dinamico, isole deserte e…: l’insider vuota il sacco

Tom Henderson svela come potrebbe essere il trailer e parla di alcune nuove feature del nuovo sparatutto di DICE

Sembra che Battlefield 6, l’atteso sparatutto di DICE ancora privo di una data di lancio ufficiale e di un reveal trailer, conterrà delle novità davvero interessanti.

I fan di Battlefield V e degli altri capitoli della serie sono in trepidante attesa già da mesi, e le notizie (tra leak e tweet) continuano ad arrivare con il contagocce.

Ciò che sappiamo, anche grazie alle frequenti indiscrezioni fornite dall’informatissimo insider Tom Henderson, è che il gioco potrebbe includere il Giappone tra le ambientazioni disponibili e un setting narrativo futuristico.

Ma la “fame” di Battlefield 6 dovrebbe placarsi presto: stando a quanto affermato da Oskar Gabrielson, general manager di DICE, e da un post sulla pagina Twitter di EA Italia, il reveal sembra essere davvero imminente.

Grazie a un contributo di VGC, veniamo a sapere che il nuovo episodio della serie potrebbe includere un ciclo giorno/notte e un meteo dinamico (feature riportata in precedenza dallo stesso insider) all’interno della modalità multiplayer.

La nuova indiscrezione arriva, ancora una volta, da Tom Henderson, che in un video pubblicato sul suo canale, è tornato a parlare dell’atteso trailer di lancio esprimendosi come segue:

«Il trailer inizia con un bel cielo azzurro e soleggiato, per finire con un clima grigio e piovoso a causa di una tempesta o di un tornado abbattutosi sul campo di battaglia».

L’insider ha inoltre aggiunto che il filmato sarà ambientato su un’isola deserta e dedicherà particolare attenzione al comparto multiplayer con un notevole realismo del meteo, descritto come «una parte rilevante del gioco».

Secondo Henderson la distruttibilità delle mappe raggiungerà dei livelli davvero stupefacenti, riproponendo alcune dinamiche direttamente dalla funzionalità Levolution vista in Battlefield 4, che consentiva di modificare la struttura della mappa di gioco in tempo reale.

Ma le indiscrezioni non finiscono qui: sembra che la fluidità dei movimenti sia stata migliorata rispetto al passato e che siano stati aggiunti un sistema di matchmaking in grado di tenere in considerazione il livello di abilità dei giocatori (simile a quello visto in Battlefield 1) e un Time to Kill simile a quello di Battlefield V.

Anche l’armatura potrebbe giocare un ruolo molto importante in Battlefield 6, con un occhio di riguardo alla customizzazione in generale.

L’insider aveva già menzionato la feature della distruttibilità nelle settimane scorse, avvisando i fan che nel nuovo episodio sarà possibile radere al suolo intere città.

L’atteso titolo di DICE potrebbe inoltre contenere una gradita sorpresa. In particolare, si tratterebbe di una vera e propria battle royale citata da Electronic Arts in un sondaggio vittima di leak.

C’è un certo fermento anche per quanto riguarda le piattaforme su cui arriverà il gioco: sembra infatti che l’uscita potrebbe saltare su Xbox One e PS4, con un eventuale approdo direttamente sulle console di nuova generazione.

Volete prepararvi all’arrivo (si spera imminente) di Battlefield 6? Potete dare un’occhiata all’offerta di Amazon su Battlefield V.