News 2 min

Battlefield 2042, una feature richiesta non sarà disponibile al lancio

Battlefield 2042 non avrà modalità competitive al lancio.

Battlefield 2042, l’ultimo capitolo della saga sparatutto di EA DICE, è sicuramente uno dei videogiochi più attesi dell’anno per tutti gli appassionati.

Purtroppo, gli sviluppatori hanno da poco confermato una notizia che probabilmente farà dispiacere ai giocatori più competitivi: al lancio non saranno disponibili modalità classificate su Battlefield 2042.

Già qualche settimana fa erano stati riportati dei problemi su una delle feature chiave del titolo, seppur in questo caso si parla di modalità richieste che sarebbero interamente assenti.

Si tratterebbe dunque di un’altra possibile doccia fredda dopo la rivelazione che il cross-play non sarebbe stato possibile su tutte le piattaforme, per via del numero di giocatori massimi consentiti sulle mappe.

Come riportato da Game Rant, il Senior Design Director di Ripple Effect Studios, precedentemente conosciuto come DICE LA ed uno dei team che sta collaborando per Battlefield 2042, ha svelato che per il lancio del gioco non è prevista alcuna modalità ranked.

In un’intervista sul canale YouTube Battlefield Nation, Justin Wiebe ha infatti chiarito che «non ci sono piani per aver alcun tipo di modalità classificata o dedicata agli esport per il lancio».

Inoltre, la sua affermazione è apparsa molto vaga, lasciando intendere che non è detto che tali feature possano effettivamente arrivare anche dopo il day one di Battlefield 2042.

 

Tuttavia, Justin Wiebe non ha voluto chiudere del tutto la porta all’arrivo di queste feature, sottolineando come gli sviluppatori siano sempre pronti ad ascoltare i feedback degli utenti.

Secondo quanto dichiarato dal Senior Design Director, il team non vede l’ora di ascoltare i suggerimenti dei giocatori e che, basandosi su di essi, «vedremo che cosa succederà».

Le modalità competitive non sono mai state uno dei focus principali di Battlefield, essendo una serie basata soprattutto su combattimenti in vasta scala: se però ci fosse un’adeguata richiesta da parte della community, le cose potrebbero cambiare presto.

EA DICE del resto ha già scelto di affidarsi alla propria community con Battlefield Portal, una nuova modalità dove i giocatori saranno in grado di realizzare nuove esperienze mescolando tanti elementi di capitoli diversi.

Considerando che le mappe di Battlefield 2042 saranno grandi aree contraddistinte da porzioni interne più piccole, c’è sicuramente grande attesa per scoprire più da vicino cosa riusciranno a progettare i fan.

Vi ricordiamo che Ripple Effect Studios non è al lavoro solo su Battlefield 2042, ma ci sarebbe anche un secondo progetto importante top secret.

In attesa dell’ultimo capitolo della serie sparatutto, potete recuperare Battlefield V ad un prezzo speciale su Amazon.