News 2 min

Anche Mario Kart 64 ha il suo nuovo record mondiale, come Elden Ring

La community non si sta concentrando solo su Elden Ring, perché anche Mario Kart 64 ha ottenuto la sua speedrun da record mondiale.

Parliamo un po’ di Mario Kart 64, da sempre uno di quei giochi in cui le speedrun si sono sprecate, come gli ultimi tempi di Elden Ring.

Lo storico gioco di corse uscito su Nintendo 64 è disponibile anche all’interno di Nintendo Switch Online, a cui potete abbonarvi tramite Amazon.

Il servizio di Nintendo sta puntando moltissimo sulla libreria della console a 64-bit, e molti degli ultimi giochi inseriti nel catalogo provengono proprio da quella generazione.

Di recente c’è stata anche un’altra esclusiva Nintendo 64 tornata su PC, dopo 20 anni, con un porting di cui ancora ci chiediamo la motivazione.

Le speedrun più affascinanti provengono dal mondo del retrogaming, c’è poco da fare. È affascinante vedere cosa possono fare i giocatori, con l’esperienza di oggi, con titoli del passato.

L’ultimo record del mondo, riportato da The Gamer, è stato effettuato proprio su Mario Kart 64, totalizzando un tempo davvero impressionante. La cosa incredibile è che il record di oggi infrange un punteggio di qualche giorno fa.

Kazn, questo il nome dello speedrunner, aveva già totalizzato un punteggio ottimo completando tutte le coppe di Mario Kart 64 con una speedrun notevole, rubandolo all’utente Abney.

Ma, dopo meno di una settimana, quest’ultimo si è ripreso il suo primo posto, rielaborando la sua route preferita per arrivare a raggiungere un tempo record.

Ecco la performance:

 

Mario Kart 64 è stato completato con una speedrun di 23 minuti e 21 secondi, con i quali Abney ha completato tutte le coppe, quindi tutti i circuiti, con una prova da manuale.

Una speedrun immortale, per un gioco immortale. Il cui erede, Mario Kart 8 Deluxe, è il videogioco dei record di Nintendo Switch e si è aggiornato di recente con una nuova infornata di circuiti.

Di recente si è parlato molto di Elden Ring, per quanto riguarda le speedrun, e le ultime performance sono difficili da contemplare.