recensione espansione 4 min

Mario Kart 8 Deluxe Pass Percorsi Aggiuntivi | Recensione

Mario Kart 8 Deluxe si aggiorna con il Pass Percorsi Aggiuntivi: 48 nuovi tracciati da qui alla fine del 2023, divisi in pacchetti.

Nota: Mario Kart 8 Deluxe con il Pass Percorsi Aggiuntivi avrà nuovi contenuti fino alla fine del 2023. Questa recensione verrà quindi aggiornata ad ogni nuova uscita del Pass Percorsi Aggiuntivi, ed analizzeremo i nuovi contenuti di volta in volta.

Mario Kart 8 Deluxe - Pass Percorsi Aggiuntivi

Piattaforma:
SWITCH
Genere:
guida-arcade
Data di uscita:
Sviluppatore:
Nintendo
Distributore:

Dopo quattro anni dall’uscita su Switch, e ben otto dalla release originale sulla sfortunata Wii UMario Kart 8 Deluxe aggiorna i suoi già generosi contenuti con il Pass Percorsi Aggiuntivi. Si tratta del secondo gruppo di DLC a pagamento per il gioco, dopo quelli già pubblicati nella versione originale.

Diversamente da quell’occasione, però, non si tratta di circuiti inediti, costruiti appositamente per sfruttare tutte le feature dell’ultimo Mario Kart.

Il Pass Percorsi Aggiuntivi andrà ad aggiungere un totale di 48 percorsi rimasterizzati, tratti da diversi giochi della serie. Verranno pubblicati sei pacchetti, ognuno contenente otto percorsi giocabili in locale e online, con una cadenza che si concluderà entro la fine del 2023.

Una mole di tracciati poderosa che, se rapportata ai €24,99 a cui viene venduta, è davvero difficile da sconsigliare in qualche maniera.

Visto che siamo nell’epoca dei videogiochi un tanto al chilo e delle microtransazioni (discorso che rientra anche con Mario Kart Tour), con un rapido calcolo ci troviamo di fronte ad un contenuto aggiuntivo che propone dei nuovi tracciati al prezzo di €0.50 l’uno.

In alternativa sappiate che il Pass è incluso anche nel Pacchetto Aggiuntivo di Nintendo Switch Online, il servizio in abbonamento della console ibrida.

Pertanto, se desiderate anche giocare al DLC di Animal Crossing: New Horizons, e magari ai giochi Nintendo 64 che arrivano nella libreria digitale, anche l’acquisto della versione premium dell’abbonamento può essere un’opzione.

La particolarità del pacchetto è che non è obbligatorio. Se non lo acquistate potrete comunque accedere ai percorsi aggiuntivi: online se verranno scelti in fase di selezione, in una partita privata con gli amici, oppure in modalità locale wireless hostati da un giocatore che possiede il DLC.

Insomma, dal punto di vista economico non ha senso sconsigliare l’acquisto del Pass Percorsi Aggiuntivi, considerando anche quanto potrà allungare la vita delle vostre copie di Mario Kart 8 Deluxe.

Ma nel caso ci sia comunque della ritrosia nel voler investire questa esigua somma, nei prossimi mesi (ed anni) andremo ad analizzare tutti i percorsi che verranno inseriti all’interno del pass, pacchetto dopo pacchetto.

 

Pass Percorsi Aggiuntivi – Pacchetto 1 (18 marzo 2022)

Trofeo Scatto Dorato

  • Promenade di Parigi (Mario Kart Tour)
  • Circuito di Toad (Mario Kart 7)
  • Cioccocanyon (Mario Kart 64)
  • Outlet Cocco (Mario Kart Wii)

Trofeo Gattofortuna

  • Neon di Tokyo (Mario Kart Tour)
  • Colli Fungo (Mario Kart DS)
  • Giardino Nuvola (Mario Kart Super Circuit)
  • Covo Ninja (Mario Kart Tour)

Come potete notare dalla lista qui sopra, il Pacchetto 1 del Pass Percorsi Aggiuntivi ha una certa presenza di percorsi provenienti da Mario Kart Tour, il gioco della serie uscito su mobile. Un dettaglio importante da sottolineare in relazione ad alcuni aspetti.

In primis l’aspetto estetico dei percorsi. Questi otto tracciati non sono stati rimasterizzati direttamente dalle versioni originali, ma sono passati prima attraverso Tour. Le texture sono state migliorate ma, se paragonati ai percorsi già presenti in Mario Kart 8 Deluxe (DLC compresi) c’è uno stacco qualitativo ed estetico decisamente netto in negativo.

Discorso simile vale per la struttura dei percorsi. È assente l’antigravità ad esempio, come in altri percorsi già presenti nelle liste, ma ce ne sono alcuni che avrebbero giovato a dir poco della feature tipica dell’ultima iterazione della saga.

In una delle ultime curve dell’Outlet Cocco non possiamo non storcere il naso nel vedere che, puntualmente, ci si schianta contro il muro quando lo si potrebbe sfruttare per continuare una bella derapata.

Tuttavia non possiamo definire negativo il bilancio generale. Si tratta pur sempre di piste pensate per capitoli con anche più di dieci anni alle spalle, sarebbe stato impensabile un rifacimento totale della struttura dei percorsi.

Il Trofeo Scatto Dorato


Passiamo quindi all’analisi dei nuovi tracciati partendo da quelli presenti nel Trofeo Scatto Dorato: Promenade di Parigi, Circuito di Toad, Cioccocanyon e Outlet Cocco.

La Promenade di Parigi è un percorso ovviamente basato su una location reale. La colonna sonora è molto piacevole e perfettamente a tema con il tracciato. La cosa interessante, ed è curioso che arrivi dal poco complesso Mario Kart Tour, è che il tracciato si trasforma ad ogni giro, rivelando scorciatoie nuove e, nell’ultimo caso, invertendo anche il senso di marcia. Un’idea molto valida per rendere più dinamico un percorso che, altrimenti, è relativamente semplice.

Il Circuito di Toad è una pista senza infamia e senza lode. Molto semplice, perfetta per i principianti, un circuito automobilistico in senso stretto visto che tutto il percorso si svolge solamente in pista (con giusto un paio di scorciatoie). Inevitabilmente sa di già visto dopo tutti questi anni, ma fa il suo lavoro.

Confrontarsi con Cioccocanyon oggi è molto interessante, perché permette ad un occhio esperto di vedere quanto Mario Kart sia cambiato. La pista è infatti perfetta per tendere imboscate con gli oggetti, o lanciare traiettorie precise con gli oggetti di attacco, proprio come era l’essenza della serie un tempo. La penultima curva farà sudare freddo anche gli esperti di derapate.

Outlet Cocco è la pista più complessa del trofeo. Ci sono molte strade alternative che spesso richiedono di utilizzare dei turbo di ogni tipo, e scorciatoie anche molto complesse da vedere e prendere con giustezza. L’unico neo, non indifferente, è rappresentato dalla curva di cui sopra che rovina il flow delle derapate e ci fa sognare di poterci volare sopra con l’antigravità.

Trofeo Gattofortuna


Concludiamo il Pacchetto 1 con il Trofeo Gattofortuna, i cui percorsi sono: Neon di Tokyo, Colli Fungo, Giardino Nuvola, Covo Ninja.

Neon di Tokyo arriva sempre da Mario Kart Tour ma, a differenza del percorso parigino, non c’è la stessa varietà dal punto di vista tecnico. Il percorso è molto semplice, con spazi ampi e si completa con pochi virtuosismi necessari. Non che sia un male, ma è forse il percorso che più di tutti tradisce la sua natura originale.

Quello di Colli Fungo è un richiamo abbastanza evidente all’Autostrada dei Toad. In questo caso siamo su un percorso costiero però, e oltre al pericolo della caduta in alcune parti bisogna stare molto attenti a non tamponare i veicoli. Interessante la scorciatoia sulla fine, che richiede un bel tempismo per essere presa con efficacia. Un percorso molto tecnico.

Giardino Nuvola è una pista elegante, con curve morbide e delle scorciatoie molto pulite da prendere con attenzione, perché senza una bella velocità rischiano di rallentare la corsa, per assurdo. Esteticamente è forse il più evocativo di questo Pacchetto 1, che in un paio di curve faranno la soddisfazioni degli esperti in derapata.

Per quanto riguarda Covo Ninja siamo di fronte ad un percorso dall’estetica molto forte, ma che è stranissimo dal punto di vista della costruzione e non sempre in accezione positiva. Ci sono tanti percorsi secondari, rampe che si alzano e si abbassano, con situazioni in cui è davvero difficile immaginare di fare delle curve pulite. Forse inutilmente complicato in alcuni aspetti, con alcune storture di design come le scale che in realtà si percorrono come una semplice rampa.

Potete acquistare il Pass Percorsi Aggiuntivi anche su Amazon, al miglior prezzo!

Mario Kart 8 Deluxe - Pass Percorsi Aggiuntivi

Piattaforme: switch
Il Pacchetto 1 del Pass Percorsi Aggiuntivi parte con la giusta marcia, dando a Mario Kart 8 Deluxe un boost notevole in termini di contenuti. I tracciati del pacchetto sono tutti molto piacevoli, con giusto un paio di incidenti. Sorpassando l'aspetto grafico che, a volte, tradisce palesemente la natura mobile di alcune piste, questo contenuto aggiuntivo è assolutamente da semaforo verde.

Pro

  • Rapporto quantità/prezzo indiscutibile
  • A fine ciclo ci sarà praticamente un Mario Kart 8 Deluxe aggiuntivo
  • DLC non obbligatorio

Contro

  • Aspetto grafico dei circuiti che fa fatica a rivaleggiare
  • In un paio di occasioni vi mancherà l'antigravità