Alla scoperta di Baldur’s Gate 3, nei giorni del coronavirus – Gli articoli della settimana

È stata una settimana ricca di defezioni da coronavirus, nel mondo dei videogiochi: gli argomenti non sono mancati, a partire dal nostro a tu per tu in video con Baldur's Gate 3

SPAZIOWEEKLY
A cura di Stefania Tahva Sperandio - 29 Febbraio 2020 - 13:26

È stata una settimana di alti e bassi, quella che sta per chiudersi sulle pagine di SpazioGames, per i videogiochi. Sono stati i giorni di debutti e rivelazioni – una su tutte, quella del gameplay di Baldur’s Gate III – ma sono stati anche giorni di rinvii, come quello definitivo della GDC nei giorni dell’epidemia di coronavirus che, circa sette giorni fa, ha iniziato a far scendere in campo la preoccupazione degli italiani.

Vediamo quindi gli articoli imperdibili di questa settimana, come sempre, nella nostra rubrica SpazioWeekly.

In attesa di Ori

Manca ormai davvero poco al debutto ufficiale di Ori and the Will of the Wisps: ecco così che il nostro Paolo Sirio ha firmato un’anteprima che vi rivela tutto quello che potete aspettarvi dal suggestivo videogioco, dalla genesi del suo sviluppo alle caratteristiche di gameplay che possiamo aspettarci di scoprire nella prossima tappa dell’emozionante viaggio.

Potete recuperare l’articolo al link che vi proponiamo di seguito.

Alla scoperta di Baldur’s Gate 3, nei giorni del coronavirus – Gli articoli della settimana

Il ritorno di Mega Man

Il nostro veterano Gianluca Arena ha sviscerato per noi Mega Man Zero/ZX Legacy Collection, nuovo cofanetto dedicato al celebre eroe di casa Capcom, che include gli episodi della saga Zero su GameBoy Advance e quelli per ZX arrivati su Nintendo 3DS.

Il risultato è sicuramente gradevole e consente di portare a casa in un’unica soluzione sei titoli, con anche alcuni interessanti aggiunte che possono renderli appetibili anche per i giocatori più navigati. Sarebbe stato bello offrire anche ai fan europei una versione retail, ma a prescindere dal formato non possiamo che raccomandare l’acquisto ai fan e ai nostalgici.

switch mega man zero/zx legacy collection

Yakuza 5 Remastered

È stato sempre Gianluca Arena a lanciarsi nel viaggio all’interno di Yakuza 5 Remastered, terza opera della raccolta che voleva riproporre, in chiave rispolverata, tre episodi della celebre saga di Kazuma Kiryu. Il lavoro è riuscito e siamo rimasti positivamente colpiti da questo ritorno, capace di proporre con freschezza un episodio molto amato, ancora ricco di longevità e dotato di un comparto narrativo di prim’ordine.

Purtroppo non tutte le sezioni sono invecchiate benissimo e alcune sentono il peso degli anni, ma le migliorie apportate rendono la proposta alettante anche per chi, ai tempi, non ha seguito fino in fondo il viaggio di Yakuza.

Alla scoperta di Baldur’s Gate 3, nei giorni del coronavirus – Gli articoli della settimana

Per un pugno di pugni: One Punch Man

Promettendo di rimanere il più fedele possibile al franchise di riferimento, One Punch Man: A Hero Nobody Knows ha fatto la sua comparsa sul mercato proprio questa settimana, con il nostro Valentino Cinefra che si è lasciato andare a un po’ di scazzottate virtuali per noi. Il gioco ne emerso così come non proprio quello che ci saremmo aspettati: fedelissimo alla serie, questo sì, ma privo di quel piglio in più che gli avrebbe consentito di emergere, a livello di personalità, e di risultare anche più divertente e meno “scolastico.

Peccato, perché era lecito aspettarsi di più. Lo raccomandiamo agli appassionati e grandissimi affezionati di Saitama, mentre gli altri dovranno valutare molto bene i pro e i contro che abbiamo esplicato nella nostra recensione.

Alla scoperta di Baldur’s Gate 3, nei giorni del coronavirus – Gli articoli della settimana

Cercasi pistolero desperadamente

La nostra Giulia Garassino ha messo le mani, nei giorni scorsi, su Desperados III, nuova fatica firmata da Mimimi Production e che vuole raccogliere appieno l’eredità lasciata dall’apprezzato Shadow Tactics: Blades of the Shogun. Le impressioni sono state molto positive: il gioco, nelle fasi che abbiamo potuto testare, propone una buona varietà di personaggi, ben caratterizzati dalle loro abilità, e si presenta con un level design intelligente, capace sia di intrattenere che di dare del filo da torcere durante le proprie scorribande.

Una produzione sicuramente da tenere d’occhio, della quale non mancheremo di parlarvi ulteriormente in futuro.

Alla scoperta di Baldur’s Gate 3, nei giorni del coronavirus – Gli articoli della settimana

L’impatto del coronavirus sui videogiochi

La notizia del rinvio della GDC è caldissima ed è di poche ore fa, dopo le tantissime defezioni che avevano colpito la fiera settoriale dedicata agli sviluppatori dei videogiochi. È un altro degli effetti dell’epidemia di coronavirus sul nostro medium preferito, con comunicazioni di possibili mancanze di scorte per alcuni prodotti (come Switch o Ring Fit Adventure, sui mercati orientali), con ventilate ipotesi di rinvii della next-gen e catene di montaggio che, avendo le loro radici proprio in Cina, potrebbero andare incontro a rallentamenti paventati dagli analisti.

Abbiamo fatto il punto della questione con il nostro Paolo Sirio, che in uno speciale dedicato ha esaminato la problematica, sottolineando in che modo l’avvento di COVID-19 sta modificando il calendario di quel 2020 che doveva essere, semplicemente, l’anno della next-gen.

GDC 2019

A spasso per i Forgotten Realms

È stato infine il nostro Marcello Paolillo a volare a Parigi per incontrare Larian Studios e scoprire tutto quello che c’è da dire su Baldur’s Gate III, atteso ritorno del franchise di giochi di ruolo celeberrimo. Il titolo, ora interamente in tre dimensioni, vuole strizzare l’occhio alla tradizione, pur guardando anche e soprattutto al futuro, con un comparto tecnico ammodernato, un sistema di combattimento a turni che simula il lancio dei dadi di Dungeons & Dragons e tante, tante, tante opzioni per giocare di ruolo, con abbondanti dialoghi a risposta multipla e personaggi tutti da scoprire.

Abbiamo anche avuto l’occasione di sederci a un tavolo a fare una chiacchierata con Adam Smith, senior writer del titolo, parlando con lui in un’intervista di alcuni aspetti chiave e delle scelte narrative operate per rendere realtà la nuova avventura che vivremo.

In caso aveste vissuto sotto una roccia nell’ultima settimana, potete recuperare la video anteprima e l’intervista ai link di seguito.

Alla scoperta di Baldur’s Gate 3, nei giorni del coronavirus – Gli articoli della settimana

Mentre marzo è ormai praticamente da noi, febbraio si chiude tra rinvii da coronavirus (ultimo, quello della GDC, che slitta all’estate) e il velo che si alza sull’atteso Baldur’s Gate III, che ci ha bene impressionati durante il press-tour. Non sono mancati verdetti anche su alcune delle maggiori uscite di queste settimane, come OverpassOne Punch Man, in attesa dei tanti, caldi nomi che ci accompagneranno a marzo – mese in cui il 2020 inizierà a fare dannatamente sul serio, videoludicamente parlando.




TAG: SpazioWeekly