News 2 min

Zelda Breath of the Wild 2 sarà ai TGA 2021? Keighley lancia un indizio

L'indizio di Keighley si riferirà davvero a Zelda Breath of the Wild 2?

Uno dei giochi più attesi dai fan attualmente in sviluppo è certamente The Legend of Zelda Breath of the Wild 2, il sequel dell’amato capitolo open world di Nintendo.

Il sequel di Breath of the Wild non ha tecnicamente ancora ricevuto un nome ufficiale, ma i fan hanno potuto vederlo in azione negli scorsi mesi e potrebbero assistere a una nuova presentazione anche nel corso dei The Game Awards 2021.

Ricordiamo infatti che per Nintendo il titolo stesso del gioco potrebbe svelare indizi su quella che sarà la storia, motivo per il quale il vero nome sta attualmente rimanendo nascosto, fino a quando non sarà il momento opportuno.

Gli appassionati erano rimasti delusi dall’assenza del titolo al Tokyo Game Show 2021, ma presto potrebbero rifarsi con l’atteso evento in arrivo nelle prossime settimane.

Come riportato da Game Rant, Geoff Keighley ha fatto sapere con un tweet di aver appena assistito alla versione finale di una world premiere con la quale hanno lavorato «per 2 anni e mezzo con uno sviluppatore».

Keighley ha inoltre aggiunto di essere davvero onorato di aver ricevuto il compito di poter condividere questo lavoro con il resto del mondo.

Nonostante il presentatore dei TGA non sia voluto entrare nel dettaglio, gli appassionati hanno immediatamente ricordato che il sequel di Zelda Breath of the Wild venne effettivamente presentato esattamente 2.5 anni fa.

Altri fan hanno fatto notare come Nintendo aveva promesso altre notizie subito dopo l’ultimo reveal e che Zelda «ha una storia con i TGA»: il tempismo sembrerebbe dunque coincidere con il reveal di Keighley, che ovviamente sta mantenendo il riserbo su quale possa essere il misterioso gioco.

Occorre infatti ricordare che il tweet non è da vedersi come una conferma certa della presenza di Breath of the Wild 2 al grande evento, ma è chiaro che rappresenterebbe la vetrina giusta per entusiasmare i fan di tutto il mondo.

In ogni caso, vi ricordiamo di prendere queste indiscrezioni con le dovute precauzioni: qualora dovessero arrivare novità ufficiali in tal senso, vi terremo prontamente aggiornati sulle nostre pagine.

I fan dovranno munirsi di pazienza prima di poter mettere le mani su questo atteso titolo: c’è però chi, stanco di aspettare, ha deciso di crearsi il sequel da solo.

Se siete appassionati di Breath of The Wild, potete approfittare dell’offerta di Amazon su Hyrule Warriors L’era della Calamità con custodia per Switch.