News 2 min

Xbox Series X: centinaia di consumatori si confondono e comprano per sbaglio Xbox One X

I nomi scelti da Microsoft per le sue console potrebbero aver creato qualche grattacapo tra gli appassionati in attesa della prossima Xbox

Che i nomi delle console Xbox facciano girare la testa anche ai più navigati – sia perché Xbox Series X e Xbox Series S pronunciate di seguito sono uno scioglilingua, sia perché S e X erano anche i codici utilizzati per i più recenti modelli di Xbox One – non lo scopriamo certo oggi. Vi basti pensare che, qualche ora fa, perfino Microsoft ha sbagliato a riferirsi a Xbox Series X, chiamandola per errore Xbox One Series X (???).

Ebbene, sembra che anche molti appassionati nelle scorse ore, in impaziente e febbrile attesa di portarsi a casa la prenotazione per la loro Xbox Series X, abbiano compiuto lo stesso inciampo. Se è vero che la piattaforma next-gen del gigante di Redmond ha scalato le classifiche di rivenditori come Amazon un po’ in tutto il mercato occidentale, lo è infatti anche che su Amazon USA Xbox One X ha scalato la classifica dei più venduti, migliorando la sua posizione del… 747%.

Come segnalato dai colleghi del sito The Verge, Xbox Series X era in evidenza su Amazon per i suoi pre-order, ma è anche vero che era mostrata in vetrina anche la precedente potenziata. Il risultato è che probabilmente alcuni consumatori, con la fretta di concludere il pre-ordine per assicurarsi la console (vi abbiamo già raccontato dei problemi tecnici che si sono verificati soprattutto sul suolo americano per l’enorme mole di traffico), hanno comprato la console sbagliata anziché quella next-gen.

A sinistra Xbox Series X, a destra Xbox One X e questa didascalia è piena di X

Così, nel giorno di Xbox Series X la sorella maggiore Xbox One X si è ritrovata a scalare le classifiche, piazzandosi addirittura quarta. A dare ulteriore campo libero al problema, oltre ai nomi che potrebbero confondere i consumatori (ricordate gli inciampi di Nintendo con Wii e Wii U?), è anche il fatto che effettivamente cercando “Xbox Series X” su Amazon USA il primo risultato mostrato sia… Xbox One X, visto che l’altra non è più disponibile.

In questo modo, tutti i giocatori americani che non leggono un corrispondente locale di SpazioGames e che magari non conoscono l’aspetto della console si ritrovano facilmente nella pagina sbagliata.

Non possiamo che sperare che questa storia abbia un lieto fine e che tutti i giocatori in attesa della next-gen possano presto vedere l’arrivo di nuove scorte per correggere acquisti/prenotazioni – e, probabilmente, anche per godersi Starfield in esclusiva Xbox.

Se non siete riusciti a prenotare Xbox Series X su Amazon, potete ancora trovare la console su GameStop, UniEuro, MediaWorld ed Euronics.