News 2 min

Uno dei primi «cloni» di Dark Souls sta per avere il suo reboot

The Lords of the Fallen è un vero e proprio riavvio del gioco omonimo del 2014, sviluppato ora da CI Games.

La Opening Night Live della Gamescom 2022 è stato un buon palcoscenico per varie presentazioni di giochi molto attesi dai giocatori e che vedranno la luce nei prossimi mesi.

Protagonisti sono stati titoli come Hogwarts Legacy (che trovate anche su Amazon)A Plague Tale: RequiemSonic FrontiersGotham Knights e Return to Monkey Island, solo per nominarme alcuni.

Se volete saperne di più, nel nostro recap pubblicato durante la serata di ieri potete infatti recuperare tutto ciò che è stato mostrato durante l’evento.

Anche i fan dei soulslike hanno avuto pane per i loro denti, come ad esempio grazie a un titolo dalle atmosfere orientaleggianti chiamato Where Wind Meets, a cui se ne affianca un altro decisamente interessante: stiamo parlando di The Lords of the Fallen.

Come riportato anche da GamesRadar, uno dei primi giochi che decise di “sfidare” la serie di Dark Souls molti anni fa sta quindi per ricevere un vero e proprio reboot.

Annunciato alla Gamescom, The Lords of the Fallen è infatti un vero e proprio riavvio del gioco omonimo del 2014, sviluppato ora da CI Games.

Ambientato più di mille anni dopo gli eventi del capitolo madre, il reboot promette un mondo vasto e interconnesso cinque volte più grande dell’originale. Poco sotto, il trailer ufficiale.

Resta da vedere se potrà competere con le enormi lande dell’Interregno di Elden Ring, sebbene il termine “interconnettività” richiami certamente la mappa di Dark Souls.

Il trailer si concentra sul modo in cui il mondo è cambiato nei millenni trascorsi dal primo Lords of the Fallen: anche se sconfitti, gli dei non rimarranno morti per sempre e l’influenza di coloro che sono stati uccisi mille anni prima si fa sentire, corrompendo le lande degli uomini nonostante lo sforzo millenario di mantenere i morti nell’oltretomba.

Restando in tema, ieri è stato mostrato anche il gameplay di Lies of P, il nuovo souls che prende spunto dalla fiaba di Pinocchio, con un tocco estetico preso direttamente dal capolavoro noto come Bloodborne.