News 2 min

The Last of Us Stagione 2 è «probabile», ma a una condizione

La star di The Last of Us Bella Ramsey ha infatti dichiarato che una seconda stagione è «probabile», se il pubblico continuerà a guardarla.

I primi episodi della serie HBO su The Last of Us sono disponibili da alcuni giorni, ma a quanto pare c’è già chi sta pensando alla seconda stagione.

La prima stagione racconta la storia del primo videogioco (che trovate nel remake PS5 su Amazon), così come la seconda dovrebbe a rigor di logica narrare le vicende di The Last of Us Part II.

Ora, dopo che alcuni giorni fa i fan hanno già reso noto il nome per l’attrice che potrebbe vestire i panni della nemesi di Ellie, ora le cose si fanno decisamente più interessanti.

Come riportato da Games Radar, infatti, l’attrice Bella Ramsey avrebbe lasciato intendere che la Stagione 2 della serie TV di TLOU è davvero molto probabile.

La star di The Last of Us Bella Ramsey ha infatti dichiarato che una seconda stagione è «probabile», ma solo se il pubblico continuerà a guardarla.

La Ramsey, che interpreta Ellie nella serie di successo della HBO, ha dichiarato alla BBC: «Se la gente continua a guardare, penso che [una seconda stagione] sia abbastanza probabile. La decisione spetta ai ragazzi di HBO. Non c’è ancora nulla di confermato, quindi dobbiamo aspettare e vedere».

A quanto pare, questa prima stagione sta ottenendo un notevole numero di spettatori su HBO. Quasi cinque milioni di persone si sono infatti sintonizzate per il primo episodio, mentre il secondo episodio ha registrato un aumento del pubblico di oltre il 20%.

Gli showrunner Neil Druckmann e Craig Mazin, in un’intervista a The Hollywood Reporter, hanno già accennato al fatto che qualsiasi stagione futura potrebbe adattare The Last of Us Part II, ossia il videogioco uscito nel 2020 (già al centro di alcuni curiosi Easter Egg).

Nella nostra recensione della prima stagione vi abbiamo reso noto che «con The Last of Us, HBO ha portato a casa la serie perfetta tra quelle ispirate a un videogioco, senza trascurare il fatto che anche chi non ha mai sentito parlare di Joel ed Ellie prima d’ora rimarrà travolto da uno show di rara bellezza, che in appena nove episodi riesce a tratteggiare una storia ancora più ricca e sfaccettata di quella narrata in origine nel 2013.»