The Last of Us Part II demo possibile dopo l’ultimo rinvio?

Una pista da non escludere, visto che una demo era già stata approntata per il PAX East

News
A cura di Paolo Sirio - 3 Aprile 2020 - 19:07

Il rinvio di The Last of Us Part II, inizialmente previsto per il 29 maggio, è giunto come un fulmine a ciel sereno nella giornata di ieri, aprendo possibili scenari inaspettati per il mondo dei videogiochi.

Questo rinnovato panorama – causa nuovo coronavirus – potrebbe comportare soluzioni finora inimmaginabili, tra cui il lancio di una demo dell’action adventure di Naughty Dog per alleviare la lunga attesa dei fan.

Nella nostra FAQ con le 10 domande sul rinvio di The Last of Us Part II, abbiamo affrontato l’argomento, soppesando le ragioni che potrebbero favorire il lancio di una versione dimostrativa e quelle che invece parrebbero remare contro.

The Last of Us Part II demo possibile dopo l’ultimo rinvio?

«Considerando la natura story-driven di una produzione che si è mostrata pochissimo persino nei trailer, per evitare di sciupare le emozioni e le sorprese che vi saranno contenute, la prospettiva di una demo ci sembra abbastanza irrealistica, e forse non sarebbe consona ad una campagna promozionale – per quanto guastata dai molteplici rinvii – votata all’hype», abbiamo analizzato in questa guida rapida.

«Tuttavia, siamo in una fase in cui l’eccezionale è diventato la norma, per cui un “change of heart”, per menzionare Persona 5 (che male non fa mai) di Naughty Dog non ci lascerebbe particolarmente di stucco; lo studio potrebbe pensare di lanciare una versione dimostrativa per lenire, per quanto possibile, le sofferenze dei videogiocatori, magari proponendola contestualmente alla comunicazione della nuova data di lancio».

La pista rimane aperta se non altro perché una demo di The Last of Us Part II era già stata approntata, e avrebbe dovuto segnare il debutto in versione giocabile dell’esclusiva PS4 al PAX East.

«Sony saltò l’evento per le preoccupazioni legate al COVID-19, chissà che non possa avallare il recupero di quella build per una pubblicazione digitale», abbiamo chiosato.

L’attesissima avventura di Joel ed Ellie non ha ancora una data d’uscita, e questo contesto d’incertezza potrebbe causare reazioni a catena che potrebbero coinvolgere anche Ghost of Tsushima.




TAG: the last of us part ii