The Last of Us Part II, come funzionano i potenziamenti di Ellie

Non ci saranno abbastanza risorse da potenziarle tutte in un singolo playthrough, e questo introdurrà un concetto di build simile agli RPG

News
A cura di Paolo Sirio - 22 Maggio 2020 - 18:06

The Last of Us Part II permetterà di potenziare Ellie in molteplici modi, e nell’ultimo video della collana “Inside” Naughty Dog ha approfondito l’argomento.

La software house ha spiegato che non sarà sufficiente un solo playthrough per riuscire a completare gli upgrade della protagonista, e questo dovrebbe incentivare i giocatori a tornarci dopo la run iniziale.

The Last of Us Part II, come funzionano i potenziamenti di Ellie

Nello stesso video si era parlato di come l’action adventure in sviluppo per PlayStation 4 includerà aree molto più grandi rispetto all’episodio originale.

«Non ci sono abbastanza risorse in un singolo playthrough per potenziare completamente il vostro personaggio», ha spiegato il co-game director Anthony Newman.

Ciò implica anche che i giocatori avranno a disposizione un numero limitato di scelte per quanto riguarda il potenziamento, e che dunque dovranno prestare molta attenzione a come investiranno i propri punti esperienza per evitare di complicarsi eccessivamente la vita magari optando su qualcosa che non sia affine al loro stile di gioco.

The Last of Us Part II, come funzionano i potenziamenti di Ellie

Newman ha commentato che le diverse scelte dei giocatori avranno «un impatto davvero notevole e tangibile» durante il gameplay, qualcosa quasi di assimilabile alle build negli RPG.

Un dettaglio di non poco conto è che i manuali d’addestramento apprezzati nel primo capitolo sono stati ripresi nel secondo e che quindi li rivedremo non appena messo piede nella storia.

The Last of Us Part II è in uscita il 19 giugno.

Fonte: PlayStation LifeStyle




TAG: the last of us part ii