News 2 min

The Last of Us Part I potrebbe arrivare gratis in prova su PlayStation Plus

Un indizio potrebbe aver anticipato l'arrivo di una demo gratis di The Last of Us Part I su PlayStation Plus.

Nonostante il clamoroso leak di Sony abbia compromesso gravemente l’effetto sorpresa per il reveal, The Last of Us Part I è indubbiamente già entrato a pieno diritto tra i titoli più attesi per i fan PS5.

Il remake di Naughty Dog, che servirà a riscoprire in versione migliorata le avventure di Ellie e Joel prima degli eventi di The Last of Us Part II (che potete acquistare a meno di 20 euro su Amazon) sarà però proposto al prezzo pieno previsto da Sony per i titoli PS5, un evento che ha fatto discutere molto i fan nelle ultime ore.

C’è infatti chi non ha gradito la strategia di mercato in merito ai prezzi, arrivando perfino a definire quella di Sony e Naughty Dog una «truffa», anche alla luce dei contenuti proposti dall’edizione Deluxe in particolare.

Lo scetticismo di una parte della community potrebbe però essere placato da un possibile annuncio a sorpresa: il lancio del nuovo PlayStation Plus negli Stati Uniti è stato accompagnato dal seguente banner, che potrebbe aver anticipato novità in arrivo dedicate proprio al remake PS5 di The Last of Us (via PlayStation LifeStyle).

Come potete osservare voi stessi dall’immagine catturata dai fan, il banner dedicato a PlayStation Plus ha scelto di utilizzare in copertina l’artwork di The Last of Us Part I: una decisione decisamente sorprendente, considerando che non è ancora arrivato alcun annuncio al riguardo.

Considerando che Sony ha già escluso in più occasioni l’arrivo di giochi completi al day-one e di non voler imitare Xbox Game Pass, è possibile immaginare che l’artwork possa essere invece collegato a una potenziale demo estesa per l’abbonamento Premium.

Ricordiamo infatti che la casa di PlayStation ha deciso di offrire ai suoi utenti una selezione di prove estese per i giochi più popolari, tra i quali figurano anche esclusive: è plausibile dunque immaginare che The Last of Us Part I possa far parte di questa offerta, tenendo in considerazione l’esistenza di tale immagine promozionale.

Naturalmente ricordiamo di prendere la notizia con le dovute precauzioni in attesa di un comunicato ufficiale da parte di Sony o Naughty Dog: in ogni caso, la scelta di utilizzare proprio il remake PS5 per promuovere il nuovo abbonamento resta certamente curiosa.

In attesa di saperne di più, se volete scoprire più da vicino quanto il remake migliorerà l’esperienza originale potete osservare il confronto tra The Last of Us Part I e l’edizione Remastered.

In un nostro speciale abbiamo anche riflettuto sull’annuncio, analizzando nel dettaglio a cosa serva effettivamente il lancio del remake di The Last of Us.