News 2 min

PlayStation Store sta rimborsando tutti i pre-ordini di The Last of Us – Part II

"I'm gonna find, and I'm gonna refund... every last one of them" semicit.

Nei giorni scorsi, le parole di Neil Druckmann – director del gioco – avevano tenuto aperta la porta di un possibile approdo solo digitale per The Last of Us – Part II, con Naughty Dog e PlayStation che concordavano nell’affermare che «nessuna decisione definitiva è stata ancora presa.» Si direbbe che ora si sia giunti perlomeno a soluzioni più concrete, considerando che già nelle scorse ore avevamo segnalato la scomparsa del gioco dalle pagine di PlayStation Store, dove si poteva appunto prenotare una copia digitale.

Non è tutto: Sony ha infatti anche annunciato rimborsi automatici per tutti coloro che avevano acquistato The Last of Us – Part II da PS Store, in attesa della release che era fissata per il prossimo mese di maggio e che invece sappiamo essere slittata a data da destinarsi a causa dell’attuale emergenza.

La notizia arriva dal supporto americano di PlayStation, che sul sito ufficiale ha inserito una nota in evidenza in cui riferisce:

The Last of Us – Part II e Iron Man VR sono stati rinviati. Tutti i consumatori che hanno eseguito un pre-order digitale riceveranno automaticamente un rimborso. Vi preghiamo di verificare la vostra e-mail per ulteriori dettagli.

Si tratta di una misura che ci lascia supporre non solo che l’ipotesi di un’uscita solo digitale a maggio sia decisamente remota, ma che ci conferma anche che il ritorno di Ellie è tutt’altro che dietro l’angolo. Saltato il mese di maggio, infatti, il periodo estivo è storicamente non ideale per le uscite AAA, con il gioco che potrebbe magari arrivare sugli scaffali nel corso dell’autunno.

Vedremo comunque quando ci saranno ulteriori novità da riferirvi da parte di Sony.

Fonte: PlayStation Support | VIA: GameSpot