News 2 min

Star Wars di Ubisoft, primi dettagli sul gioco dal team di The Division

Ecco come sarà il nuovo gioco open world di Massive Entertainment

Soltanto poche ore fa, Lucasfilm Games e Ubisoft hanno annunciato una partnership che porterà alla realizzazione di un nuovo gioco di Star Wars.

Lo sviluppo sarà guidato dal team di sviluppo della serie The Division, abbiamo appreso in un comunicato, ma per il momento non abbiamo ancora troppi dettagli al riguardo.

Spulciando in alcune offerte di lavoro, IGN US ha però scoperto dei particolari che potrebbero ricondurre alle funzionalità principali del titolo ora in cantiere.

Massive Entertainment è ad esempio alla ricerca di un senior progression game designer, un ruolo che generalmente viene adoperato negli RPG e nei service game – un ombrello che copre pienamente quanto abbiamo visto finora su The Division.

Questa figura, non a caso, dovrebbe avere «una assoluta passione per il gioco e lo sviluppo, specialmente di RPG e action-adventure».

Ad oggi non ci è dato sapere se il gioco sarà online, com’è prevedibile, od offline, visto che nell’annuncio si è parlato di una produzione story-driven.

Inoltre, necessiterebbe di «una provata esperienza nel lavoro con sistemi di progressione e bilanciamento», un altro riferimento che sembra sposare pienamente i lavori precedenti della software house svedese.

Una seconda offerta di lavoro per un senior writer rivela come lo studio di Malmo abbia bisogno di sceneggiatori con abilità nella «ricerca e scrittura di elementi narrativi ancorati ad una narrazione basata sulla realtà all’interno di una IP esistente» – IP esistente che abbiamo poi scoperto essere Star Wars.

Quello che deduciamo da quest’ultima voce è che evidentemente il gioco dovrebbe avere una storia coi piedi ben piantati a terra, per cui è plausibile che, come visto nella serie Disney+ The Mandalorian, abbia quale protagonista un (o probabilmente più) cacciatore di taglie presentato alla maniera degli agenti di The Division.

Per ora siamo più nell’area della deduzione e della speculazione che nei dettagli ufficiali ma, mancando ancora molto al reveal ufficiale del nuovo gioco di Guerre Stellari, non possiamo di certo fare troppo altro.

All’infuori dell’accordo con Ubisoft, va chiarito, Lucasfilm Games e Star Wars continueranno a lavorare con Electronic Arts, il che significa che un seguito di Jedi Fallen Order rimane comunque probabile.

Potete recuperare Star Wars Jedi Fallen Order ad un prezzo scontato se volete immergervi ora nell’universo di Guerre Stellari