News 2 min

Square sta per «uccidere» davvero il suo più grande flop

Il 28 febbraio 2023 Babylon's Fall cesserà di esistere a tutti gli effetti.

Sembra che allo sviluppatore di Bayonetta, PlatinumGames, non sia andata granché bene con il suo ultimo gioco live-service, dato che Square Enix ha deciso che Babylon’s Fall chiuderà per sempre i suoi serve tra poche settimane.

In seguito al lancio disastroso del gioco (che trovate su Amazon a prezzo straordinariamente basso), con recensioni negative da parte della critica e un numero di giocatori ridicolo, Square Enix ha deciso che non valeva la pena continuare.

Per questo motivo, l‘editore interromperà i servizi il prossimo febbraio, il che significa che il gioco stesso, tutti gli oggetti acquistati nel gioco e i dati di gioco sui server non saranno più disponibili per i giocatori.

Più precisamente, il 28 febbraio 2023 Babylon’s Fall cesserà di esistere a tutti gli effetti, archiviando così uno dei maggiori flop della compagnia.

Come parte del processo di chiusura programmato, l’editore sta cessando le vendite al dettaglio sia digitali che fisiche del gioco a partire da oggi, così come la valuta di gioco nota come “Garaz”.

Il picco di Babylon’s Fall su Steam è stato di poco più di mille giocatori, il che sembra una condanna a morte per un gioco live-service.

La decisione di Square Enix di continuare a rilasciare aggiornamenti dopo un inizio così difficile ha fatto storcere il naso a molti.

«Nonostante tutto il vostro supporto, siamo veramente tristi e dispiaciuti di dire che non saremo in grado di continuare con il servizio del gioco».

A circa tre mesi dal lancio, però, la società ha annunciato che la Stagione 2 sarà prolungata per “rivalutare” il futuro del gioco, lasciando intendere che la Stagione 3 potrebbe essere  in dubbio.

Ora, lo sviluppatore ha confermato che la Stagione 2 durerà fino a novembre, come previsto, e la stagione finale permetterà di ottenere tutti i premi di classifica precedentemente disponibili.

Per addolcire la cosa, lo studio ha anche in programma di implementare il maggior numero di eventi e altre iniziative prima di chiudere i battenti, tra cui nuove ricompense speciali, missioni evento, potenziamenti delle missioni e bonus di Capodanno.

Infine, gli sviluppatori hanno dichiarato che il feedback dei fan li ha fatti sentire come se il mondo di Babylon’s Fall fosse stato creato insieme ai giocatori.

Sapendo che il gioco non sia stato un granché, lo sviluppatore ha chiesto a voi giocatori di spiegare il perché, ma a quanto pare non è bastato.