News 2 min

Skyrim è “vecchio”? È stato trasformato in un gioco del 2021

Il quinto The Elder Scrolls non ha ora nulla da invidiare a The Witcher 3.

The Elder Scrolls V Skyrim è un classico del genere di appartenenza, nonché uno dei capitoli più amati della saga di action RPG di Bethesda.

Il quinto episodio del franchise è infatti un gioco che non ha certo bisogno di presentazioni, nonostante abbia ormai diversi anni sul groppone.

Su SpazioGames abbiamo incluso Skyrim – e non solo – nella nostra classifica dei migliori open world, ricca di capolavori immortali.

Del resto da qualche giorno è anche disponibile il “sequel” non propriamente ufficiale, per chi avesse intenzione di vivere altre avventure in perfetto stile The Elder Scrolls.

 

Ora, come riportato da Eurogamer.net, una nuova mod su Nexus Mods chiamata “True Directional Movement – Modernized Third Person Gameplay”, cambia quasi completamente l’impianto del gioco, se inquadrato in terza persona.

Con la mod installata potrete infatti muovervi e attaccare in qualsiasi direzione con un blocco del bersaglio molto simile a quello visto in The Witcher 3 Wild Hunt e Dark Souls.

Ma non solo: è stata aggiunta persino una barra della salute dei nemici e una grande barra per i boss e per i nemici più coriacei (come i draghi).

Dal video che trovate poco sopra, è quasi superfluo dire che il risultato finale è realmente sorprendente, in grado di ammodernare un gioco che dal punto di vista del gameplay dimostra sicuramente una certa età.

La mod ha persino rivisto il funzionamento degli incantesimi con due opzioni inedite, chiamate “Mira predittiva” e “Proiettili a ricerca”.

Inoltre, la testa del giocatore si girerà ora verso l’NPC di turno con cui il protagonista è impegnato a dialogare, piuttosto che fissare lo sguardo assente magari in direzione di un muro.

Insomma, Skyrim è stato trasformato in un vero e proprio titolo del 2021, con tutti gli “spigoli” smussati: peccato solo si tratti di un aggiornamento non ufficiale, destinato a rimanere ad appannaggio dell’utenza PC.

Nonostante l’età, il titolo Bethesda sa ancora come sorprendere, visto che l’ultima scoperta riguarda una creatura nascosta nei ghiacci.

Non è la prima volta che Skyrim viene “trasformato” in un gioco moderno: un altro giocatore ha deciso di trasformare il quinto TES in un titolo next-gen grazie a Unreal Engine 5.

Va detto in ogni caso che molti altri giocatori pensano invece che Skyrim sia un gioco invecchiato molto bene, specie quando si parla del suo comparto tecnico.

Se avete voglia di scoprire (o riscoprire) alcuni titoli del catalogo Bethesda, potete approfittare dell’ottimo prezzo di Fallout 4 su Amazon.