Sì, Google Stadia avrà i suoi giochi esclusivi

Phil Harrison conferma: Google Stadia avrà anche dei giochi esclusivi

NEWS
A cura di Stefania Tahva Sperandio - 22 Marzo 2019 - 15:41

La conferenza di presentazione di Google Stadia ha preso l’interesse di tutti, sia entusiasti che scettici: secondo il gigante di Mountain View, il futuro del gaming passa irrimediabilmente per lo streaming di contenuti, che porterà i videogiocatori ad avere in casa non più un dispositivo specifico per giocare (una console), ma semplicemente una connessione sufficientemente potente da accedere ai server in cloud.

(Photo by Justin Sullivan/Getty Images)

Alla conferenza di qualche giorno fa alla GDC 2019 ha presenziato anche Jade Raymond, che ha annunciato la divisione Google Stadia Games and Entertainment, senza però svelarci su cosa lavoreranno. Poco male, però, perché nel corso di un’intervista concessa a GameSpot il dirigente del progetto Stadia, Phil Harrison, ha confermato che Google Stadia avrà i suoi giochi esclusivi.

Sebbene non sia stato pensato come una console e non voglia esserlo, insomma, il nuovo servizio di Google sa quanto sia importante offrire ai giocatori delle esperienze che possano spingerli verso Stadia — oltre all’infrastruttura e all’idea di gioco in sé. Tuttavia, più che esclusiva a tema Stadia in sé, a Google interessa l’idea di esclusive pensate per essere giocate in streaming.

jade raymond google stadia

Come spiegato da Harrison:

Capisco che a volte la parola “esclusiva” potrebbe essere un terminologia impegnativa. Preferirei che questo tipo di narrativa si muovesse verso i giochi che sono costruiti esclusivamente per un data center. Se questi giochi compaiono anche su altre piattaforme di streaming va bene lo stesso: significa che comunque gli sviluppatori stanno cominciando a innovare e a costruire videogiochi del XXII Secolo, piuttosto che giochi del XX Secolo.

Niente paura, però, se siete tra i fan del significato tradizionale di esclusiva: Harrisong ha anche assicurato che ci sarà qualcosa che uscirà solo su Stadia. Su cosa staranno lavorando Jade Raymond e il suo team? Attendiamo al varco per scoprirlo.

Google Stadia debutterà nel corso del 2019 e scopriremo nel corso dell’estate ulteriori informazioni — come i prezzi a cui sarà proposto e con quale modello commerciale. Avete già letto il nostro più recente approfondimento che fa un po’ il punto su tutto quello che sappiamo del gaming in streaming secondo Google, calcolando anche come andrebbero le cose con le Reti italiane?

Fonte: GamePur




TAG: Google Stadia