News 2 min

Resident Evil Village incontra Animal Crossing in un’isola tutta da esplorare

Lady Dimitrescu sarà una lontana parente di Tom Nook?

Resident Evil Village ha sicuramente convinto i fan della saga Capcom, grazie a un’avventura in grado di saziare la fame d’orrore di un gran numero di giocatori.

L’ottavo capitolo della serie di Biohazard ha infatti colpito critica e pubblico, chiudendo la storia del coraggioso (e un po’ sfortunato) Ethan Winters.

Nonostante il gioco abbia ottenuto votazione perlopiù positive (tranne una recente semi-stroncatura da parte di un noto magazine britannico) qualcuno ha ora deciso di “fondere” il gioco con un altro titolo di successo: Animal Crossing: New Horizons, per Nintendo Switch.

Un utente particolarmente fantasioso ha infatti letteralmente trasformato la propria isola nelle location viste in Resident Evil Village, ricreando gran parte degli scenari visti nel gioco.

La mappa ha il suo perché.

L’isola, che appartiene all’utente di Reddit masabow1018, ha al suo interno vari riferimenti al castello di Lady Dimitrescu, alla fabbrica di Heisenberg e a molte altre ambientazioni ben note ai giocatori che hanno già avuto modo di cimentarsi nel gioco Capcom.

Paradossalmente, l’atmosfera inquietante messa in piedi per l’occasione sembra legarsi alla perfezione con lo stile decisamente cartonesco e colorato di Animal Crossing, cosa questa che crea ancora più inquietudine.

Vi è però solo una casa situata sull’isola, modellata sulle fattezze di Castello Dimitrescu, completa di dipinti sul muro, mobili antichi e candele.

Scappare a gambe levate!

Fortunatamente, non dovremo preoccuparci di Bela, Daniela o Cassandra che spuntano nei vari corridoi del castello, sebbene sull’isola appaia di tanto in tanto anche la contessa Alcina Dimitrescu, la quale parlerà con i giocatori che decideranno di interagire con lei.

Ma non solo: vi è anche una piccola area coperta di bambole – che potrebbero quindi appartenere a Donna Beneviento – decisamente disturbante.

Quelle bambole vi ricordano qualcosa?

Vi ricordiamo anche che Animal Crossing sarà al centro di una vera e propria pellicola dalle tinte horror, cosa questa che conferma un certo gusto per il macabro nei confronti del franchise Nintendo.

Nel frattempo, potete dare un’occhiata anche al “clone” del simulatore di vita della Grande N, pensato per tutti coloro che non posseggono Nintendo Switch, noto con il nome di Hokko Life.

Su SpazioGames trovate in ogni caso anche la nostra guida di Resident Evil Village, se magari state preparando a solcare proprio ora le oscure e fredde lande della Romania.

Se volete godervi Animal Crossing fuori casa con l’arrivo della bella stagione, tenete d’occhio i prezzi di Nintendo Switch Lite su Amazon, dove potete trovarla spesso in offerta.