News 2 min

Resident Evil, gli attori del ’96 giocano al primo capitolo, e c’è da ridere

Gli attori delle sequenze live-action dell'originale Resident Evil si sono cimentati nel gioco del '96.

Resident Evil è un marchio che sta vivendo una vera e propria seconda giovinezza, grazie anche e soprattutto ad alcuni episodi che hanno certamente centrato il bersaglio.

Il successo di Resident Evil Village (di cui potete prenotare la Gold Edition al prezzo minimo garantito su Amazon) non sarà infatti la fine del franchise.

Proprio in queste ore sono emerse le prime, timide informazioni circa Resident Evil 9, il quale porterà avanti una saga divenuta leggenda.

Vero anche che il primo capitolo del ’96 ha un posto speciale nel cuore degli appassionati, tanto gli attori della storica intro di apertura del primissimo Resident Evil si sono riuniti per promuovere un progetto dei fan. A quanto pare, però, hanno anche trovato il tempo di giocare al primo Biohazard.

Come riportato anche da PSU, Scott McCulloch, Eric Pirius e Gregory Smith – meglio conosciuti per aver vestito i panni di Chris Redfield, Albert Wesker e Barry Burton nelle sequenze live-action dell’originale Resident Evilsi sono cimentati per la prima volta nel gioco, per un risultato a dir poco esilarante.

A quanto pare, Smith sembra essere il miglior giocatore del gruppo, mentre McCulloch e Pirius sono stati divorati dal primo zombie non riuscendo neppure a far camminare il loro personaggio.

Potete vedere le reazioni buffe del cast mentre si cimenta nel survival horror poco più in basso, nel player dedicato.

Nel gioco Capcom, tutti e tre gli attori erano stati accreditati solo con il loro nome di battesimo e per molto tempo i fan si erano chiesti chi fossero e che fine avessero fatto.

Nel corso degli anni la maggior parte del cast in carne e ossa è stata ritrovata, sebbene il personaggio di Joseph Frost, interpretato da tale “Jason”, non è mai stato rintracciato.

Parlando della recente serie Netflix di Resident Evil, nella nostra recensione dello show vi abbiamo spiegato perché si è trattato di un flop senza precedenti, specie per i fan storici di Biohazard.