News 2 min

Resident Evil 4 Remake «riconcepisce» la storia dell’originale, anticipa Capcom

Capcom anticipa cosa possiamo aspettarci dal suo Resident Evil 4 Remake con l'apertura del sito ufficiale del gioco.

Resident Evil 4 con il suo Remake è stato sicuramente il botto in apertura dello State of Play delle scorse ore. Il titolo di casa Capcom arriverà all’inizio del prossimo anno e, come vi abbiamo riferito nella nostra notizia, punterà sul rinfrescare diversi aspetti dell’esperienza di gioco.

Dal gameplay al comparto grafico – che, come abbiamo visto nel video confronto, fa importanti (e ovvi) passi in avanti, anche nelle luci –, lo sviluppatore giapponese avrà cura anche di reimmaginare la trama di Resident Evil 4, adattandola in alcuni aspetti seppur senza stravolgimenti.

La conferma arriva dal sito ufficiale del gioco, appena lanciato, dove viene ribadito a chiare lettere quanto ieri era stato anticipato anche da PlayStation Blog. Come leggiamo sul sito:

«Resident Evil 4 mantiene l’essenza del gioco originale, introducendo allo stesso tempo un gameplay più attuale, una trama riconcepita e una grafica vivida e dettagliata».

Come detto, in precedenza la cosa era stata riferita anche da Edvin Edsö, promotion producer di Resident Evil 4 per Capcom, che su PS Blog aveva a sua volta scritto:

«Questa volta il gioco sarà sviluppato con l’obiettivo di raggiungere un livello di qualità degno degli standard moderni, cercando nel contempo di mantenere l’essenza del titolo originale. Per i fan della serie sarà un po’ come tornare a casa, ma con qualche tocco di modernità. Per raggiungere questo obiettivo stiamo rielaborando la trama del gioco, senza però stravolgerne l’essenza, aggiornando anche la veste grafica e i controlli secondo i dettami moderni».

È interessante che Capcom sottolinei fin da questo momento che l’intento sia quello di migliorare la qualità del gioco, rielaborandone anche la scrittura ma senza stravolgimenti.

Questo significa che, forte anche delle nuove tecnologie, la compagnia potrà puntare a riscrivere (e rigirare) alcune scene e a dare diverso peso a determinati personaggi, lasciando contemporaneamente che significati e peso all’interno del canon del franchise rimangano invariati.

In precedenza, sappiamo che Capcom ha fatto già degli ottimi lavori con Resident Evil 3 (anche se qualche taglio ha lasciato perplessi) e soprattutto con Resident Evil 2, che tutt’oggi resiste come paradigma su come trattare un remake di questo tipo (potete comprarlo su Amazon per valutare voi stessi).

A questo punto siamo ovviamente curiosi di scoprire di più su cosa cambierà in questo rifacimento rispetto all’originale – mentre abbiamo già notato qualche look rivisitato nel primo trailer. Che Ashley possa avere un ruolo diverso? Possiamo aspettarci incontri inediti per Leon? Il 24 marzo 2023 sarà il momento in cui lo scopriremo, con l’uscita attesa su PC, PS5 e Xbox Series X|S.

Vale anche la pena sottolineare che, secondo l’insider Dusk Golem (famoso per le sue anticipazioni a tema videogiochi horror e sulla saga Resident Evil) questo dovrebbe essere stato solo il primo teaser del trailer vero e proprio, con la versione estesa che dovrebbe vedersi alla Summer Game Fest del 9 giugno. Chissà, quindi, che già tra qualche giorno non si possa sapere qualcosa di più…