News 2 min

Red Dead Redemption Remake, annuncio in arrivo? Spuntano i primi dettagli

Red Dead Redemption Remake sarebbe un'operazione simile a GTA Trilogy.

Dopo il grande successo ottenuto dal secondo capitolo della serie, che ha svolto la funzione di prequel, i fan sognano da tempo che possa essere svelato Red Dead Redemption Remake che possa permettere di rivivere le avventure di John Marston con l’ultimo engine di Rockstar Games.

L’operazione consentirebbe infatti ai fan di riprendere l’avventura western esattamente da dove Red Dead Redemption 2 si era interrotto, con una menzione magari anche per Arthur Morgan e altri personaggi introdotti nel secondo capitolo.

Le voci sul possibile remake si rincorrono da diversi mesi, ma si sono notevolmente rafforzate dopo un report del publisher Take-Two, che metteva in forte evidenza la volontà di lanciare «nuove iterazioni di titoli precedentemente rilasciati», lasciando dunque un forte indizio che tra questi ci fosse anche il primo capitolo della saga.

A dare nuova vita alle indiscrezioni ci ha pensato nelle ultime ore anche l’insider AccountNGT, già noto per aver svelato in anticipo le prime informazioni su Star Wars Eclipse.

Come riportato da DualShockers, l’insider ha risposto a diverse domande della community, che riguardavano anche possibili novità sull’universo western ideato da Rockstar Games.

Commentando la domanda di un utente che gli domandava se ci fossero possibilità di vedere un lancio di Red Dead Redemption Remake, l’insider ha svelato che il titolo sembrerebbe essere già in lavorazione:

«Un annuncio è altamente probabile, ma un lancio [per quest’anno] credo di no».

DualShockers ha dunque voluto contattare l’insider per apprendere maggiori dettagli su Red Dead Redemption Remake, svelando che sarebbe un’operazione «remaster-remake» simile a quanto già avvenuto con GTA Trilogy, sperando naturalmente in risultati migliori.

Di conseguenza, non dovrebbero esserci novità particolarmente rilevanti, ma si tratterebbe di una riproposizione dell’avventura di John Marston con una nuova veste grafica al passo con i tempi.

In ogni caso, secondo AccountNGT ci sarebbero comunque più probabilità che Rockstar Games scelga di annunciare una nuova patch di Red Dead Redemption 2 per quest’anno, piuttosto che svelare il remake del primo capitolo.

Naturalmente ricordiamo che si tratta di un’indiscrezione da prendere con le dovute precauzioni, ma se venisse confermata molti appassionati ne sarebbero certamente felici.

In queste ore si sono moltiplicate le lamentele dei fan dopo l’ultima patch, per via della mancanza di nuovi reali contenuti: un nuovo aggiornamento o addirittura l’annuncio di un remake servirebbero a riportare entusiasmo nella community.

Il primo capitolo della serie western è stato uno dei giochi più impegnativi per Rockstar Games, al punto da aver «causato» perfino la cancellazione di Bully 2, pur riprendendone molte idee.

Se volete recuperare un altro capolavoro open world di Rockstar Games, su Amazon potete acquistare Grand Theft Auto V Premium Edition al miglior prezzo.