News 2 min

Red Dead Redemption, remake in arrivo? Indizi dal report di Take-Two

Take-Two vuole rilasciare nuove iterazioni di giochi rilasciati precedentemente.

Tramite il report finanziario di Take-Two riguardante i guadagni ottenuti lo scorso anno, abbiamo appreso che c’è la volontà di creare nuove versioni di titoli rilasciati precedentemente: uno di questi potrebbe essere un remake di Red Dead Redemption.

La mossa avrebbe sicuramente senso: Red Dead Redemption 2 non solo è stato un grande successo a livello di critica e pubblico, ma la sua trama era ambientata qualche anno prima dello storico capitolo con protagonista John Marston.

I fan da tempo vorrebbero vedere una nuova versione del primo bellissimo gioco con tutti i miglioramenti apportati dal prequel, al punto che molti utenti sono rimasti delusi quando la voce di corridoio riguardante una collection next-gen si rivelò falsa.

Alcuni fan sono diventati talmente impazienti di aspettare che hanno deciso perfino di sviluppare un proprio remake in 8K, che purtroppo non è destinato al pubblico.

Take-Two vuole ricreare giochi già rilasciati: remake di Red Dead Redemption in arrivo?

Come riportato da Game Rant, il rapporto finanziario indica che Take-Two ha intenzione di pubblicare ben 62 videogiochi entro il 2024, ma svela anche l’intenzione di realizzare «nuove iterazioni di titoli precedentemente rilasciati».

Ovviamente, i giocatori hanno pensato che un remake, o almeno un remaster, di Red Dead Redemption fosse dunque la mossa più sensata che corrispondesse a questa descrizione.

Infatti, non solo si tratta di un gioco amato e rilasciato ormai più di 10 anni fa, ma proseguirebbe anche la storia narrata in Red Dead Redemption 2.

Ricordiamo inoltre come il capitolo con protagonista John Marston non è mai stato rilasciato su PC, a differenza di quanto accaduto con il prequel: sarebbe dunque l’occasione giusta per attirare anche i giocatori di quella piattaforma.

Naturalmente non vi è ancora nulla di ufficiale, se non la forte volontà della compagnia di rilasciare nuove versioni dei propri giochi: potrebbero dunque riferirsi ad altri giochi come, per esempio, titoli appartenenti alla serie GTA.

Qualora dovessero arrivare annunci ufficiali per il remake vi terremo ovviamente aggiornati il prima possibile: intanto i fan possono iniziare a sperare nel ritorno di John Marston.

Non è la prima volta che Take-Two apre al ritorno delle sue ip: prima del lancio di PS5 e Xbox Series X la compagnia aveva dichiarato che avremmo rivisto diversi giochi vecchi.

La compagnia si era inoltre detta incoraggiata dall’idea di realizzare, nel prossimo futuro, remaster di vecchi capitoli di GTA.

Il primo Red Dead Redemption presentava una grande cura nei dettagli, al punto da esserci stata una piccola feature realizzata meglio rispetto al secondo capitolo.

In attesa che venga annunciato il remake, potete ancora acquistare Red Dead Redemption Game of the Year al miglior prezzo su Amazon