La questione della giraffa da The Last of Us sta sfuggendo di mano

Il siparietto tra Geoff Keighley e Neil Druckmann continua e assume toni sempre più comici

NEWS
A cura di Stefania Tahva Sperandio - 8 Febbraio 2019 - 12:40

Vi avevamo parlato, giovedì, del divertente siparietto messo su dal giornalista Geoff Keighley e dall’autore di The Last of UsNeil Druckmann. Il giornalista aveva preparato l’animoji della giraffa con le sue espressioni facciali, candidandosi per un ruolo in The Last of Us – Part II. Druckmann, tuttavia, aveva replicato che, poiché il gioco sarà un musical, servirebbe una clip in cui canta.

the last of us giraffe

Ebbene, sappiate che Keighley lo ha fatto davvero, come potete vedere voi stessi.

Il suo impegno sarà servito per ottenere “la parte”? Ovviamente no! Druckmann ha ricordato che il gioco sarà ambientato a Seattle, quindi il pezzo musicale deve essere a tema grunge. Aspettiamoci quindi a breve un’altra clip da parte di Keighley.

Intanto, qualche fan ha approfittato del post di Druckmann per ricordargli che tutto il mondo è in attesa della data d’uscita del gioco, con una citazione da Titanic:

Vi ricordiamo che, secondo le ultime indiscrezioni, The Last of Us – Part II dovrebbe arrivare su PS4 nel corso di quest’anno. Consultate come sempre la nostra scheda dedicata per tutti gli ulteriori approfondimenti dedicati al sequel delle vicende di Joel ed Ellie.




TAG: the last of us, the last of us part ii