News 1 min

PS5, la velocità della ventola sarà regolata tramite aggiornamenti

Sony raccoglierà dati per capire quanto sarà stressata e se ci sarà margine per ridurne la rumorosità

In un’intervista concessa a 4Gamer.net, Yasuhiro Ootori – EVP, Hardware Engineering and Operation – ha svelato che la nuova ventola realizzata da Sony per PS5 avrà una caratteristica speciale.

La casa giapponese potrà infatti abbassare o alzare la velocità della ventola attraverso aggiornamenti del firmware della console.

Questa decisione dipenderà naturalmente dai dati raccolti dopo il lancio, in particolare in base a quanto i titoli next-gen stresseranno la ventola e quanto la console risulterà rumorosa con le impostazioni di base.

«Vari giochi saranno lanciati in futuro, e il comportamento dei dati sull’APU in ciascun gioco sarà raccolto», ha spiegato Ootori.

«Abbiamo in programma di ottimizzare il controllo della ventola basandoci su questi dati», ha aggiunto.

«PS5 ha tre sensori per la temperatura sulla scheda madre per controllare la velocità della ventola in base alla temperatura interna dell’APU e la temperatura più elevata dei tre sensori.

Questi parametri di controllo della ventola saranno anche aggiornati tramite update online».

Sony va molto fiera del lavoro condotto nel complesso sul sistema di raffreddamento di PlayStation 5 e, visto l’impegno profuso, lo comprendiamo.

PS5 ha dimensioni molto sostenute proprio per via della ventola scelta, quando una soluzione a due ventole più piccole avrebbe permesso di avere un design meno ingombrante.

Allo stesso modo, è stato scelto il metallo liquido in luogo della tradizionale pasta termica, una soluzione che costituisce ancora una rarità nel mondo dell’intrattenimento.

Se volete prepararvi a prenotare PS5 per quando tornerà disponibile, tenete d’occhio la pagina dedicata su Amazon.