Midnight Club 2 diventa "next-gen" e potete provarlo gratis

Un fan ha appena rilasciato una versione beta della sua RTX Remix Mod di Midnight Club 2, che aggiunge effetti completi di Ray Tracing e Path Tracing.

Immagine di Midnight Club 2 diventa "next-gen" e potete provarlo gratis
Avatar

a cura di Marcello Paolillo

Senior Staff Writer

Rockstar è sinonimo di GTA, ma prima di diventare famoso per il franchise in questione il colosso americano ha anche prodotto la serie racing di Midnight Club.

Per chi non lo ricordasse, Midnight Club era una serie di giochi di guida arcade abbastanza simile a Need For Speed (che potete trovare su Amazon).

L'ultimo gioco della serie è Midnight Club: Los Angeles Complete Edition, uscito nel 2009, Ora, dopo che i TeaserPlay hanno realizzato un concept trailer di un "remake" della serie originale di Midnight Club utilizzando l'Unreal Engine 5, è tempo di una nuova versione del sequel.

Come riportato anche da DSO Gaming, infatti, tale "Hemry81" ha appena rilasciato una versione beta della sua RTX Remix Mod, che aggiunge effetti completi di Ray Tracing e Path Tracing a Midnight Club 2.

Come suggerisce il titolo, questa mod è ancora in fase beta. Nonostante ciò, è dotata di alcune texture migliorate per auto e strade.

Certo, è solo un primo test, ma ha un grande potenziale. È possibile scaricare la versione beta da questo indirizzo, in forma gratuita.

Per far funzionare il tutto, dovrete anche modificare manualmente il file "options.cfg" che si trova nella cartella "game folder/userdata". Assicuratevi quindi di leggere la guida all'installazione.

Ricordiamo che al momento Rockstar è concentrata sulla lavorazione di GTA 6, ragione per cui un ritorno ufficiale di Midnight Club è decisamente difficile.

La buona notizia è che i recenti rapporti suggeriscono che Rockstar sarà in grado di rispondere alle aspettative dei fan

Ma non è tutto: il modder "Slasks Psykbunker" ha da poco rilasciato una demo di Max Payne Remixed, di fatto, uno dei migliori esempi di RTX Remix Mod, che aggiunge il Path Tracing a questo grande classico.

Senza dimenticare che anche lo storico GTA: Vice City ha ricevuto lo stesso trattamento.