Hogwarts Legacy non è più il bestseller: lo sparatutto del momento ferma il record

Il sorprendente Atomic Heart è riuscito a superare nelle classifiche di vendita anche Hogwarts Legacy, nonostante l'inclusione su Game Pass.

Immagine di Hogwarts Legacy non è più il bestseller: lo sparatutto del momento ferma il record
Avatar

a cura di Francesco Corica

Staff Writer

Il sorprendente Hogwarts Legacy continua a rivelarsi uno dei giochi più desiderati dell'anno, facendo registrare incredibili risultati di vendita e diventando il bestseller fin dal giorno del lancio.

Questo almeno fino a poche ore fa, quando il lancio di un nuovo atteso titolo ha fermato questo record di imbattibilità su PC: Atomic Heart è infatti riuscito a superare l'ultimo adattamento del Wizarding World (che trovate su Amazon) nelle classifiche di Steam dei giochi più venduti delle ultime ore.

Come riportato da ComicBook, lo sparatutto di Mundfish è infatti diventato il gioco più venduto su Steam, battendo il primato di Hogwarts Legacy che sembrava ormai intoccabile: potete vedere voi stessi la classifica ufficiale al seguente indirizzo.

Un risultato che diventa ancora più importante se teniamo conto di un altro aspetto da non sottovalutare: Atomic Heart è stato reso disponibile gratis su PC al day one grazie all'abbonamento Xbox Game Pass.

Nonostante la sua inclusione nel servizio, molti utenti hanno però scelto di acquistarlo direttamente su Steam, al punto da riuscire a superare in classifica anche l'ultima fatica di Warner Bros: dati sicuramente da non sottovalutare e che confermano la grande attesa dietro al prodotto di Mundfish.

Un altro aspetto sicuramente curioso è legato anche ad alcune controversie che hanno circondato lo sviluppo di entrambi i titoli: l'Ucraina ha perfino chiesto di mettere Atomic Heart al bando perché finanzierebbe la guerra della Russia, anche se in realtà il team di sviluppo ha la propria sede a Cipro.

Per quanto riguarda invece il titolo ispirato alla saga di Harry Potter, è ormai nota la controversia legate ai commenti della scrittrice J.K. Rowling — argomento di cui abbiamo trattato abbondantemente in un nostro speciale — ma che, in entrambi i casi, non sembra aver intaccato il successo a livello di vendite.

In ogni caso, Mundfish potrà essere certamente orgogliosa di questo risultato, che preannuncia un potenziale successo commerciale di uno degli sparatutto più attesi degli ultimi mesi: se siete curiosi di scoprirne di più, ve lo abbiamo raccontato nella nostra recensione dedicata.