News 1 min

Nintendo Switch Pro, “i rumor sono veri”: insider ha nuovi dettagli

La risposta alla next-gen di Nintendo sembrerebbe imminente

Nintendo Switch Pro torna a farsi sentire prima di un annuncio da parte del platform owner giapponese, che pare ormai solo formalità.

Come spiegato dall’insider Dusk Golem, noto per aver anticipato correttamente i particolari sulle prossime uscite della serie Resident Evil, «i rumor sono veri».

In aggiunta, l’insider ha fornito un nuovo particolare al riguardo, motivando con l’esistenza di una versione 4K di Nintendo Switch una scelta tecnica passata finora sotto traccia.

«La ragione per cui tanti giochi per Switch recentemente hanno tenuto il loro frame rate sbloccato è per averci un miglioramento facile delle performance», ha spiegato.

Questo vuol dire che, similmente a quanto successo tra Xbox One e Xbox One X, Nintendo Switch Pro potrebbe prendere frame rate sbloccati fino a 60fps e aumentarne la frequenza o addirittura bloccarli a 60fps stessi a seconda dei casi.

Nintendo avrebbe già iniziato la preparazione in vista della nuova console, chiedendo agli sviluppatori di preparare asset che fossero già 4K-ready, in modo da venire scalati agilmente al momento dell’uscita.

Nintendo Switch Pro dovrebbe uscire all’inizio del 2021, quando la foga per il lancio di PS5 e Xbox Series X dovrebbe essersi generalmente placata.

La piattaforma viene caldeggiata da tempo e, per mantenere costi contenuti e accessibilità elevata, potrebbe persino essere la prima console casalinga a ricorrere al DLSS 2.0 di Nvidia, che è responsabile della produzione dei chip che la alimentano.

Se volete una via d’accesso più economica alla console di Nintendo, potete recuperare Nintendo Switch Lite ad un prezzo scontato su Amazon