News 1 min

Niente da fare: PT non si potrà giocare in retrocompatibilità su PS5

Niente da fare per P.T.,a suo modo destinato all’oblio digitale. Nei giorni scorsi, infatti, avevamo notato che la demo/teaser giocabile del mai nato Silent Hills non era nell’elenco dei prodotti non compatibili con PlayStation 5, motivo per cui era legittimo aspettarsi che fosse possibile trasferire la propria copia – per chi la ha ancora sull’hard disk di PS4 – sulla nuova console e giocarci anche lì. Invece, così non sarà.

A darne conferma è stata direttamente Konami, publisher del titolo che doveva essere firmato da Hideo Kojima e Guillermo Del Toro, che con una nota ai colleghi di GamesRadar+ ha spiegato:

Questo contenuto non sarà disponibile su PlayStation Store e pertanto non sarà possibile scaricarlo nuovamente per la retrocompatibilità di PlayStation 5.

Quello che Konami lascia intendere è che, non essendo il gioco ri-scaricabile su PlayStation Store, non è previsto che sia supportato dalla retrocompatibilità di PlayStation 5.

Niente da fare per P.T.: il gioco rimarrà solo su PS4

Se volete giocare al corridoio degli orrori nato per presentare l’idea di Silent Hills, insomma, tenetevi stretta l’installazione che avete su PlayStation 4, perché non potrà venire con voi nella next-gen.

A proposito di videogiochi horror, avete già visto la nostra video recensione dell’interessante Amnesia Rebirth, che è riuscito a conquistare il nostro Domenico?

Se volete tenervi pronti a prenotare PlayStation 5, tenete d’occhio la pagina dedicata su Amazon a questo link.