News 2 min

Naughty Dog scatenata con i nuovi giochi in arrivo (e sono tutti AAA)

I creatori di The Last of Us sarebbero al lavoro su più titoli in arrivo.

Naughty Dog è uno dei team di sviluppo più importanti della galassia PlayStation, in grado di dare i natali a saghe di successo.

Oltre ad aver tirato fuori dal cilindro una pietra miliare come The Last of Us Part II, il team americano ha portato sugli scaffali anche la serie di Uncharted, tanto per citarne una.

Nonostante Naughty abbia da poco confermato di aver purtroppo accantonato una sua serie storica, sembra che il futuro della compagnia sia particolarmente roseo.

Vero anche che il team ha da poco discusso dei suoi piani per il futuro, sottolineando di non avere intenzione di rivoluzionarsi per inseguire i trend del mercato.

Per uno sviluppatore di rilievo come Naughty Dog, è normale quindi avere tutti gli occhi puntati circa i prossimi progetti che usciranno su console PS5.

Ora, sarebbe arrivata una nuova conferma sul fatto che il team è al lavoro su progetti multipli, più titoli AAA in fase di sviluppo contemporaneamente (via GameRant).

Uno di questi annunci afferma che chiunque ricopra questa posizione avrà il compito di progettare una roadmap per “uno dei nostri prossimi titoli AAA” come responsabilità primario.

Oltre all’annuncio di lavoro che menziona direttamente uno dei vari Tripla A in arrivo, c’è n’è un altro che cerca nello specifico un recruiting coordinator a tempo determinato.

È probabile che questo posto scoperto alluda all’assunzione da parte di Naughty Dog di altre posizioni da riempire per i team multipli, con ruoli necessari a lavorare su ulteriori progetti AAA contemporaneamente.

Ovviamente rimaniamo in attesa di una – o più – conferme ufficiali quanto prima, la quale potrebbe non essere poi così lontana.

Non è chiaro se questa ricerca di personale sia relativa all’estensione multiplayer di The Last of Us Part II, già svelata in maniera ufficiosa nelle scorse settimane.

Ma non solo: si parla anche di una presunta nuova IP intitolata Stray’s Cross, oltre a una versione PC di Uncharted e, ultimo ma non meno importante, un remake del primo The Last of Us.

Per quanto riguarda il progetto multigiocatore questi non sarà un prodotto online tradizionale, bensì un progetto standalone molto particolare, come del resto aveva anticipato tempo fa anche Jason Schreier di Bloomberg.

Se volete tuffarvi nel mondo di The Last of Us Part II, vi raccomandiamo di sfogliare l’artbook firmato da Naughty Dog.