News 2 min

Microsoft pronta ad acquisire Discord? Ecco le (folli) cifre dell’affare

Microsoft sarebbe pronta ad acquisire il popolare servizio di messaggistica per giocatori, Discord, con delle cifre davvero impressionanti.

Il popolare servizio di messaggistica istantanea Discord, nato inizialmente come servizio alternativo a Skype per i videogiocatori, pare avere attirato le attenzioni dei giganti di Microsoft.

Le voci di un corteggiamento della compagnia americana non sono nuove: ne avevamo infatti parlato anche quasi 3 anni fa, con la trattativa che si sarebbe conclusa evidentemente in nulla di fatto.

Un rumor rilanciato da Bloomberg suggerirebbe però che Microsoft sarebbe tornata all’attacco per assicurarsi l’acquisizione con delle cifre molto importanti.

Si parla infatti di una cifra che supererebbe addirittura i 10 miliardi di dollari: numeri davvero impressionanti, soprattutto se ricordiamo che Microsoft è attualmente proprietaria anche dello stesso Skype, il servizio a cui Discord ha sempre dichiaratamente fatto concorrenza.

Microsoft avrebbe pronti 10 miliardi di dollari per acquisire Discord.

Discord ha però un fattore in più rispetto a Skype: è diventato la casa di tantissimi giocatori. Molti dei titoli usciti recentemente hanno deciso di creare un server ufficiale proprio per poter comunicare adeguatamente con i propri utenti.

Con questa mossa, Microsoft starebbe dunque cercando non solo di rinforzare la propria offerta, ma contribuire ulteriormente alla propria immagine di azienda vicina ai videogiocatori, specialmente dopo l’enorme successo di Xbox Game Pass.

Proprio questo servizio, secondo un analista di Bloomberg, starebbe spingendo ulteriormente Microsoft a fare quest’offerta: l’idea sarebbe infatti quella di portare il servizio a pagamento di Discord, Nitro, all’interno di Xbox Game Pass per spingere ulteriormente gli utenti ad iscriversi.

Secondo quanto narrato nel report, nonostante le cifre incredibili dell’affare, pare però che Discord non abbia intenzione di svendersi.

La volontà sarebbe infatti quella di diventare una società pubblica, anche se questa proposta potrebbe anche riuscire a far tentennare l’azienda.

La cifra offerta da Microsoft è infatti davvero difficile da poter rinunciare: per farvi capire l’importanza, Microsoft starebbe investendo più su Discord che sull’intero gruppo Zenimax, costato circa 7.5 miliardi di dollari.

Rimaniamo in attesa di commenti ufficiali e di capire dunque se l’affare andrà in porto oppure sarà nuovamente un nulla di fatto.

Nel frattempo, Microsoft continua ad essere alla ricerca di un’acquisizione al livello di Bethesda: ne potrebbe arrivare un’altra già quest’anno.

Se volete unirvi al mondo di videogiochi Xbox vi raccomandiamo di dare un’occhiata a Game Pass Ultimate: lo trovate a prezzo vantaggioso su Instant Gaming.