News 2 min

Microsoft/Bethesda, è fatta: l’Unione Europea approva l’acquisizione [agg.]

L'UE non si opporrà all'acquisizione: era uno degli ultimi step necessari per l'annuncio dell'assorbimento di Bethesda da parte di Microsoft.

Aggiornamento ore 12.46: l’Unione Europea ha rilasciato un comunicato in cui si conferma come non ritengano l’acquisizione una violazione delle attuali regole di mercato:

«La commissione [Europea] ha concluso che l’acquisizione proposta non presenta alcuna preoccupazione riguardo la concorrenza. La transazione è stata esaminata secondo le normali procedure di revisione per le unioni».

L’Unione Europea ha dunque confermato che non interferirà nell’operazione, che adesso può procedere senza alcun intoppo.

Articolo originale: Uno degli ultimi step necessari per l’annuncio ufficiale dell’acquisizione del gruppo Zenimax e, conseguentemente, di Bethesda da parte di Microsoft è stato finalmente portato a termine.

Dopo che la fusione delle due compagnie era stata ufficialmente approvata negli Stati Uniti, mancava infatti solo l’approvazione dell’Unione Europea, i cui criteri sono molto più stringenti in questi casi.

Oggi l’Unione Europea ha però aggiornato la pagina relativa al caso, segnalando che una decisione in merito è stata presa il 5 marzo.

Nella decisione presa viene riportato l’articolo 6(1)(b): una procedura che significa che l’Unione Europea non si opporrà all’acquisizione in quanto ritiene che non ostacoli il mercato videoludico. Non sono state dunque fatte delle richieste precise a Microsoft, che può procedere senza problemi con l’operazione.

Ormai è fatta: manca solo l'annuncio ufficiale.

Anche se non è ancora arrivato un annuncio ufficiale da parte delle compagnie interessate né un comunicato stampa da parte dell’UE, sarebbe ormai solo questione di tempo.

Sembra proprio che le difficoltà più grandi siano ormai state superate e che a breve sarà dunque confermata ufficialmente una delle più grandi fusioni di sempre tra le compagnie di videogiochi.

I fan di Microsoft possono dunque iniziare ad esultare ed aspettarsi tante novità su Xbox: il gruppo Zenimax rappresenta un’aggiunta importantissima all’enorme catalogo videoludico dell’azienda.

Vi ricordiamo che in molti hanno speculato come, alla fine del mese in corso, Microsoft potrebbe celebrare l’acquisizione con un evento dedicato interamente a Bethesda.

Queste ultime conferme lasciano dunque intendere che marzo non solo sarà il mese dell’ufficialità dell’affare, di cui ormai si aspetta solo un comunicato ufficiale, ma che potrebbero dunque arrivare anche annunci a breve.

L’Unione Europea ci ha anche fornito un dettaglio molto interessante sull’affare: Microsoft ha infatti creato una compagnia, di nome Vault, appositamente per assorbire Bethesda.

Se volete unirvi al mondo di videogiochi Xbox vi raccomandiamo di dare un’occhiata a Game Pass: lo trovate a prezzo vantaggioso su Instant Gaming.