News 2 min

Metal Gear Solid V, il prologo ha un dialogo segreto rimasto nascosto per anni

Ground Zeroes ha ancora molto da offrire.

Metal Gear Solid V The Phantom Pain è l’ultimo capitolo regolare della saga creata da Hideo Kojima, sebbene il gioco sia stato preceduto anche da un prologo standalone chiamato Ground Zeroes.

La serie di Kojima (che trovate su Amazon in un’ottima compilation) si è infatti arenata ormai da diversi anni, sebbene i fan continuino a scovare chicche e curiosità.

Se infatti negli ultimi giorni si è tornati a parlare del remake di Metal Gear Solid, ora si torna a parlare proprio del prologo del quinto episodio.

Difatti, tra un disarmo nucleare e un altro, un fan ha scoperto un dialogo segreto presente nel gioco, rimasto nascosto per tutti questi anni.

Dopo molti anni dall’uscita del gioco, un dialogo rimasto nascosto fino a oggi in Metal Gear Solid V Ground Zeroes ha riacceso l’interesse verso l’avventura di Snake.

Stando a quanto riportato su Reddit, nella missione ‘Classified Intel Acquisition‘, se si incontra l’agente sotto copertura e si rimane nei paraggi, si possono ottenere alcuni dialoghi extra.

Poco sotto, trovate anche un clip che testimonia la curiosa scoperta, rimasta nascosta per davvero molto tempo (fino a che un fan non l’ha prontamente scovata).

[GZ] I thought I knew everything about this game from metalgearsolid

Chissà che in futuro non possano emergere altri segreti e curiosità relative a un gioco, MGSV, ancora in grado di dare ottime soddisfazioni a chi decide di “scavare” al suo interno.

Restando in tema, i servizi online per Metal Gear Solid V e Metal Gear Online sono stati chiusi su console old-gen, con parziale disappunto da parte dei giocatori.

Senza contare anche il problema legato all’impossibilità di acquistare altri capitoli della saga sui vari store PlayStation e Xbox, con la speranza che questi possano tornare al più presto.

Infine, i fan di MGSV continuano a divertirsi nelle varie missioni, spesso a loro modo, sebbene a quanto pare il Fulton non permette di ignorare una delle sessioni più fastidiose del gioco.