News 2 min

Metal Gear Solid, il regista del film rivela nuovi dettagli sulla produzione

Il regista del film di Metal Gear Solid ha rilasciato una nuova intervista.

Il film di Metal Gear Solid è sicuramente uno dei più attesi dai fan delle opere di Hideo Kojima, ma sulla produzione in sé abbiamo avuto davvero poche notizie nel corso di questi ultimi mesi.

Il regista Jordan Vogt-Roberts non ha però mai nascosto di essere un fan dei giochi di Metal Gear Solid e di come voglia cercare di rendere giustizia al brand anche sul grande schermo.

Al momento sappiamo solamente che è stato scelto l’attore che interpreterà Solid Snake: sarà Oscar Isaac, già apparso anche nell’ultima trilogia cinematografica di Star Wars.

Prima ancora che il casting iniziasse ufficialmente, curiosamente era stato lo stesso attore a proporsi per il ruolo, dimostrando di essere anche lui un fan del personaggio.

Oscar Isaac sarà l'interprete di Snake nel film di Metal Gear Solid.

In un’intervista concessa alla rivista statunitense Entertainment Weekly, Jordan Vogt-Roberts ha ammesso che è da 7 anni che sta cercando di realizzare questo film, seppur l’attore protagonista sia stato scelto solamente alla fine del 2020.

Il regista ha infatti ammesso che è molto legato a Metal Gear Solid e di come sia estremamente orgoglioso di essere a capo del progetto cinematografico:

«Metal Gear è qualcosa su cui ho cercato di spingere per oltre sette anni.

Quel gioco ed il mondo di Kojima-san significano molto per me, ed è qualcosa di cui sono molto orgoglioso di ciò che stiamo facendo».

Ha anche spiegato che uno dei momenti che lo hanno colpito particolarmente è stato lo scontro con Sniper Wolf e di come vorrebbe riuscire a replicare un momento simile anche al di fuori dei videogiochi:

«Fino a quel momento, uccidere un boss era sempre stato visto come una vittoria.

Invece, ciò che hai ottenuto è stato un momento cupo e di rimpianto».

Vogt-Roberts prosegue sottolineando come una delle sue ossessioni sia quella di riuscire a tradurre l’esperienza attiva di giocare ad un videogioco in quella passiva ottenuta guardando un film, dato che una conversione non può avvenire in automatico.

In ogni caso, dalle sue parole è apparso evidente come il regista nutra profondo rispetto per la saga di Metal Gear Solid e che sia un vero fan: si tratta dunque di uno stimolo in più per cercare di fare un ottimo lavoro.

A questo punto non ci resta che aspettare con impazienza di scoprire nuovi dettagli sulla reinterpretazione cinematografica del capolavoro di Hideo Kojima: naturalmente vi terremo aggiornati con tutte le ultime novità sul progetto.

Il regista ha già avuto modo di dimostrare tutto il suo amore per la saga quando ha mostrato al mondo le sue speciali scarpe Nike, che tutti i fan vorrebbero possedere.

Nel frattempo, c’è stato un fan che ha realizzato un «film» di Metal Gear Solid da due ore, unendo sapientemente cutscene e gameplay in un filmato tutto da gustare.

Probabilmente ci sarà da attendere ancora molto tempo prima di vedere il film di Metal Gear Solid, tuttavia il videogioco è riuscito ad ispirare l’adattamento cinematografico di Monster Hunter.

Se volete recuperare l’ultimo capitolo principale della saga di Hideo Kojima, potete acquistare Metal Gear Solid V Definitive Experience al miglior prezzo su Amazon.