News 2 min

Mass Effect Legendary Edition, niente rinvii: è finalmente Gold

Lo sviluppo del remaster di Mass Effect si è ufficialmente concluso.

Lo sviluppo di Mass Effect Legendary Edition è finalmente concluso e il titolo è passato in fase Gold.

A comunicarlo è stato Marc Walters, project director della raccolta contenente i primi tre giochi della serie Mass Effect in versione rimasterizzata.

Che la collection fosse in arrivo si sapeva dallo scorso novembre, quando in occasione dell’N7 Day (la data scelta per festeggiare il celebre franchise) Electronic Arts e la software house BioWare ne avevano annunciato l’uscita.

Il tweet del project director ha generato un clima di euforia tra i fan della saga, che da mesi attendevano di poter vestire nuovamente i panni del comandante Shepard.

«Mass Effect Legendary Edition è entrato in fase Gold! È stato un bel viaggio: è tempo di festeggiare. E forse anche di ballare un po’… se è una cosa che fa per voi», ha spiegato Walters, come da cinguettio riportato su ResetEra.

È con queste parole (ed immagini) entusiastiche che l’esponente di BioWare ha dato il tanto atteso annuncio, dimostrando di essere emozionato quanto i fan per la nuova uscita della trilogia.

Il lancio è fissato per il prossimo 14 maggio, data in cui la collection verrà pubblicata ufficialmente su PC (Origin, Steam), PS4 e Xbox One.

Nonostante al momento non sia ancora prevista una versione per le console next-gen, la trilogia del comandante Shepard sarà ovviamente compatibile con PS5 e  Xbox Series X|S.

Uno dei motivi per i quali Mass Effect Legendary Edition uscirà solamente sulle console old-gen potrebbe risiedere nella disponibilità limitata di PS5 e Xbox Series X|S, che al momento continuano ad essere molto difficili da reperire.

La Legendary Edition, che consisterà in un remaster e non in un remake, apporterà numerosi miglioramenti alle texture, shader, modelli, effetti e tanto altro ancora.

Tra i vantaggi della nuova trilogia, pare che riscontreremo una notevole riduzione dell’attesa durante gli spostamenti in ascensore, che nel titolo originale avevano una durata notoriamente lunga.

Una piccola anteprima del titolo ci è stata mostrata lo scorso febbraio, durante un evento digitale organizzato da EA.

In questo frangente, sono stati messi a confronto alcuni video che illustravano brevi sequenze di gameplay, in modo da mostrare ai giocatori le varie differenze tra la trilogia originale e la Mass Effect Legendary Edition.

Se volete vedere a che punto eravamo rimasti con Mass Effect dopo l’addio a Shepard, potreste voler dare una chance ad Andromeda.