News 1 min

Man of Medan e Little Hope diventano next-gen gratis, ma non per tutti

Gli horror della Dark Pictures Anthology, Man of Medan e Little Hope, diventano next-gen con un aggiornamento che non sarà per tutti, però.

Ci ritroviamo spesso a dover parlare di strani aggiornamenti next-gen gratis, e stavolta tocca a Man of Medan e Little Hope.

I primi titoli della Dark Pictures Anthology, che potete recuperare per intero su Amazon, si rifanno il look su Xbox Series X|S e PlayStation 5 da oggi.

Una buona occasione per recuperare Man of Medan al massimo della forma, visto che sulle console old-gen dava dei problemi dal punto di vista tecnico.

Così come per Little Hope, la cui avventura piena di tensione ora potete vivere con un rinnovato impianto estetico.

Man of Medan e Little Hope ora hanno degli aggiornamenti next-gen gratuiti per PlayStation 5 ed Xbox Series X|S, che potete scaricare da subito.

A meno che non abbiate sbloccato uno dei due titoli all’interno dei giochi gratis del PlayStation Plus Essential di luglio.

Come riporta un utente su Twitter, infatti, le versioni next-gen dei due giochi presenti nella raccolta di giochi dell’abbonamento PlayStation dovranno essere acquistate a parte.

Gli aggiornamenti gratuiti sono infatti prezzati a circa 20 dollari, come potete vedere dagli screenshot qui sopra.

Non è la prima volta che si verificano questi intoppi per quanto riguarda gli aggiornamenti next-gen di alcuni giochi presenti nei cataloghi in abbonamento. Speriamo che PlayStation possa porre rimedio in qualche modo.

Anche perché in altre occasioni i giochi su PlayStation Plus sono diventati next-gen in tutta tranquillità, come per gli ultimi Hitman.

A proposito di giochi che si rifanno il look, Dragon Ball Z Kakarot sta tornando su PlayStation 5 e Xbox Series X|S con un aggiornamento next-gen: ecco i dettagli.

E mentre l’update di The Witcher 3 tarda ad arrivare, nel frattempo ci pensano i fan a rimettere a lucido il titolo di CD Projekt Red con una serie di mod.