News 2 min

L’Arabia Saudita investe ancora nel gaming: la nuova azienda è enorme

L'Arabia Saudita sta continuando ad investire nel mondo dei videogiochi. Di recente ha messo una grossa somma su Embracer Group.

Il mondo dei videogiochi è anche un’industria in forte crescita, e di questo deve essersi certamente accorta l’Arabia Saudita, che continua ad investire nel gaming.

In particolare, almeno negli ultimi tempi, gli investitori sauditi sembrano essere dei grandi fan di Nintendo Switch, che noi comuni mortali possiamo giusto comprare su Amazon.

Di recente, infatti, l’Arabia Saudita ha investito in una piccola quota di Nintendo, solo l’ennesima di una lunga lista di realtà su cui ha messo le mani.

Ma non ci sono solamente le aziende più grandi ed altisonanti nel mirino dei sauditi, perché ancora prima qualcuno ha acquisito la maggioranza di SNK.

E continuano le manovre in questo senso, e decisamente importanti, perché l’Arabia Saudita stavolta ha investito ben un miliardo di dollari.

Come riporta VGC il bersaglio di questo gettito di denaro è imponente, perché si tratta di Embracer Group.

Si tratta di una holding gigantesca, che ha al suo interno un agglomerato di aziende considerevole, ma i videogiocatori l’hanno conosciuta più di recente con l’affare Square Enix-Crystal Dynamics.

L’Arabia Saudita ha acquistato una quota di 1 miliardo di dollari di Embracer Group, ottenendo l’8.1% delle azioni della società.

Dopo il completamento dell’accordo, il Fondo di investimento pubblico (PIF) del paese, attraverso la sua controllata, Savvy Gaming Group, sarà il secondo più grande proprietario di azioni di Embracer.

Il PIF è un fondo sovrano presieduto dal principe ereditario Mohammed bin Salman e, secondo quanto riferito, l’obiettivo è quello di rendere l’economia del paese meno dipendente dai proventi del petrolio.

Il fondatore di Embracer e CEO del gruppo Lars Wingefors ha commentato la manovra:

«L’investimento di 1 miliardo di dollari di Savvy Gaming Group ci consente di continuare a eseguire la nostra strategia in modo proattivo, da una posizione di forza nel settore dei giochi globale»

L’Arabia Saudita sta continuando da tempo ad investire nei videogiochi, come detto, e dopo la Cina è uno dei Paesi con più interesse nel gaming.

Embracer Group era stato già protagonista di una notizia molto importante, ovvero l’acquisizione di tutti i franchise occidentali di Square Enix.