News 2 min

La serie TV di The Last of Us sarà “identica” al gioco, e ci sono le prove

Proprio come il gioco Naughty Dog, più o meno.

The Last of Us diventerà nel corso del prossimo anno anche una serie TV: ora, un video trapelato dal set mostra che lo show sarà davvero molto simile al gioco.

L’originale TLOU (che trovate anche su Amazon a prezzo stracciato) diventerà una serie con attori in carne e ossa, prevista nel corso del 2023.

Se l’uscita dello show è quindi ancora piuttosto lontana, arrivano ora nuovi stralci video tratti dalle riprese ancora in corso.

Dopo la conferma che la serie potrebbe includere anche la ‘bambina misteriosa’ vista nel gioco, una clip mostra Ellie e Joel in azione.

Un breve pubblicato inizialmente su TikTok (via DualShockers) mostra una ripresa dall’alto: vediamo il personaggio di Ellie (interpretato da Bella Ramsey) introdursi all’interno di una finestrella.

La giovane riesce poi ad aprire la porta a Joel (con il volto Pedro Pascal) per poi entrare in una struttura abbandonata di qualche tipo.

Le movenze dell’attrice – in grado di infilarsi in un cunicolo d’areazione – e più in generale il contesto sembrano del tutto identici ad alcune sequenze viste nel gioco Naughty Dog, tanto che i paragoni del caso lasciano ben poco spazio all’immaginazione.

Poco sotto, la clip in questione.

In base a quanto visto, la curiosità ora è alle stelle: chissà se i fan del gioco troveranno davvero motivo di gioire non appena l’episodio pilota della serie vedrà finalmente la luce.

Se in ogni caso volete sapere tutto – ma proprio tutto – sulla serie TV di The Last of Us attualmente in lavorazione, recuperate prima di subito anche il nostro ricco recap, che trovate ovviamente sulle pagine di SpazioGames.

Ma non solo: di recente i giocatori si sono espressi circa il presunto remake di TLOU attualmente in lavorazione su console PS5.

Infine, nell’attesa di saperne di più sull’attesa serie TV prodotta da Sony e HBO, qualcuno si è dilettato a personalizzare gli splendidi menu di gioco del primo The Last of Us, per un risultato realmente sorprendente.