News 2 min

It Takes Two è un successo che ha costretto Josef Fares ad indebitarsi

La storia di It Takes Two è di quelle affascinanti, perché prima del grande successo Josef Fares rivela di essersi indebitato.

It Takes Two è stato una sorpresa un po’ per tutti, nel tempo ha ottenuto sempre più successo per la gioia di Josef Fares.

Il titolo multiplayer, che trovate su Amazon, è stato capace di essere accattivante sia per il suo gameplay che per la storia che è riuscito a mettere in scena.

Dopo la sua uscita, It Takes Two ha vinto numerosi premi a parte il GOTY 2021, un successo dopo l’altro meritatissimo.

Qualche giorno fa, il titolo di Josef Fares ha raggiunto l’ennesimo risultato sorprendente, ancor di più se pensiamo al genere di videogioco di cui fa parte.

It Takes Two cooperativa

Dopo A Way Out che ci aveva fatto conoscere il talento di Josef Fares e del suo team, It Takes Two seppur partendo da ottime basi era comunque una scommessa.

Ad un anno e mezzo dal lancio è riuscito a vendere oltre 7 milioni di copie, collezionando tante recensioni positive, ma lo il team di sviluppo in passato è stato in difficoltà.

Josef Fares ha infatti svelato al quotidiano svedese Aftonbladet (tramite Wccftech) di essere stato costretto ad indebitarsi per lo sviluppo di A Way Out, il titolo precedente.

«Abbiamo iniziato come una squadra molto piccola» rivela Fares, «verso la fine eravamo tipo 35 persone e le ambizioni del gioco sono cresciute, ovviamente, di tantissimo».

Ambizioni così alte che, ad un certo punto, il budget per A Way Out non era più sufficiente:

«Quando eravamo nel bel mezzo del progetto, mi rendo conto che siamo indietro di cinque milioni. Sono andato un po’ nel panico ma non ho detto nulla alla squadra. Non ho avuto stipendio per le persone per diversi mesi a venire. Penso che molte persone oggi non lo sappiano.»

Fares rivela di aver diretto alcuni spot pubblicitari, tornando quindi al suo lavoro per un po’ durante lo sviluppo di A Way Out, così da riuscire a pareggiare i conti.

It Takes Two ha vinto numerosi premi fin da subito, surclassando Cyberpunk 2077, ma di certo non potevamo aspettarci un successo del genere.

Un successo che farà diventare il titolo anche un film, e di cui onestamente non vediamo l’ora di vedere almeno il trailer.